Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rapporto Inail infortuni sul lavoro: 306 le morti da inizio 2021

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaPescatore al lavoro
Pescatore al lavoro - Sputnik Italia, 1920, 28.05.2021
Seguici su
Nel primo quadrimestre del 2021 sono state presentate 171.870 denunce per infortuni sul lavoro, di questi 306 con esito mortale. Il dato, emerso dal rapporto Inail, mostra un aumento del 9,3% rispetto all'anno precedente.
Nella sezione “Open data” del sito Inail sono stati pubblicati i dati analitici delle denunce di infortunio e di malattia professionale presentate all’Istituto da gennaio ad aprile 2021.
Le denunce di infortunio presentate sono state 171.870, lo 0,3% in meno rispetto allo stesso periodo del 2020, ma è aumentato il numero di infortuni con esito mortale con 306 decessi (il 9,3% rispetto all'anno precedente).
"Il confronto tra il 2020 e il 2021 richiede però cautela, in quanto i dati delle denunce mortali degli open data mensili, più di quelli delle denunce in complesso, sono provvisori e influenzati fortemente dalla pandemia, con il risultato di non conteggiare un rilevante numero di “tardive” denunce mortali da contagio Covid-19," si legge nel rapporto dell'Inail.
Nel dettaglio l'aumento ha riguardato sia il settore di Industria e servizi, dell'agricoltura e del Conto Stato. Dall'analisi territoriale si rileva un aumento dei decessi nel Nord-Est, nel Centro e al Sud.

Registrato aumento delle malattie professionali (+26,1%)

Inail rileva nel rapporto un aumento nelle denunce di patologie di origine professionale, che sono state 18.629, 3.861 in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (+26,1%).
Anche queste hanno interessato le tre gestioni Industria e servizi, Agricoltura e Conto Stato e sono state riscontrate in tutte le aree territoriali del Paese.
Le patologie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo, del sistema nervoso e dell’orecchio continuano a rappresentare, anche nel primo quadrimestre del 2021, le prime tre malattie professionali denunciate, seguite da quelle del sistema respiratorio e dai tumori.
Lavoro in fabbrica - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Covid Italia, 600 morti per contagi sul lavoro
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала