Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Germania pagherà alla Namibia 1,3 mld di euro come risarcimento per il genocidio coloniale

© AP Photo / Dmitry SerebryakovBundesaußenminister Heiko Maas beim Treffen mit seinem Amtskollegen aus Russland Sergej Lawrow am 21. August 2019
Bundesaußenminister Heiko Maas beim Treffen mit seinem Amtskollegen aus Russland Sergej Lawrow am 21. August 2019 - Sputnik Italia, 1920, 28.05.2021
Seguici su
Lo storico accordo si accompagna al riconoscimento del genocidio perpetrato dalle truppe coloniali tedesche all'inizio del XX secolo.
Il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas venerdì ha accolto con favore la conclusione dei colloqui con la Namibia sul riconoscimento del genocidio commesso dalle truppe tedesche nel paese africano, affermando che Berlino pagherà 1,1 miliardi di euro come risarcimento.
"Sono felice e grato che siamo stati in grado di raggiungere un accordo con la Namibia sull'approccio comune al capitolo più oscuro della nostra storia condivisa. Cinque anni dopo, [l'inviato speciale, ndr] Ruprecht Polenz e il suo omologo namibiano Zed Ngavirue sono stati in grado di concludere il negoziati, che hanno condotto per conto dei nostri due governi e su richiesta dei nostri due parlamenti ", ha detto in un comunicato Maas.
Su richiesta della parte namibiana, le iniziative incluse nel programma riguarderanno questioni di riforma agraria, come l'acquisto e lo sviluppo della terra, l'agricoltura, le infrastrutture rurali e l'approvvigionamento idrico, nonché la formazione professionale. Questi progetti saranno realizzati in aggiunta alla cooperazione bilaterale, che sarà anche estesa.
Adolf Hitler Uunona - Sputnik Italia, 1920, 09.12.2020
"Non sono come lui", Adolf Hitler namibiano offeso dai paragoni con il Führer
"Ora chiameremo ufficialmente questi eventi per quello che sono stati dal punto di vista di oggi: un genocidio. Alla luce della responsabilità storica e morale della Germania, chiediamo perdono alla Namibia e ai discendenti delle vittime", ha aggiunto Maas.
La Namibia è stata una colonia tedesca dal 1884 al 1915. Dal 1904 al 1907, le truppe coloniali tedesche uccisero migliaia di persone in risposta a una ribellione dei popoli Herero e Nama. I due paesi erano in trattative per riconoscere quelle azioni come genocidio dal 2015.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала