Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Italia in zona bianca, ecco cosa cambia da martedì 1 giugno

© Sputnik . Evgeny UtkinCoronavirus Italia
Coronavirus Italia - Sputnik Italia, 1920, 28.05.2021
Seguici su
Grazie al miglioramento dell'indice Rt e dell'incidenza del coronavirus sul sistema sanitario nazionale, nei prossimi dieci giorni saranno sei le Regioni che potranno entrare in zona bianca.
Dalla prossima settimana saranno ben sei le Regioni italiane che saranno dichiarate zona bianca, potendo così godere di misure anti-Covid meno restrittive.
Come previsto dall'ultimo decreto governativo, si partirà il prossimo 1 giugno - sebbene sia possibile che venga anticipato - con Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna. Il 7, invece, seguiranno Abruzzo, Veneto e Liguria.
Le nuove misure emergono dall'incontro avvenuto mercoledì tra il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga, a cui hanno partecipato anche Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, e Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di Sanità.
Ma ecco, in concreto, che cosa cambierà per gli abitanti delle Regioni che saranno interessate dagli allentamenti alle regole anti-Covid.
non sarà previsto il coprifuoco pur restando in vigore l'obbligo di mascherina e il distanziamento
è prevista l'anticipazione della riapertura di bar e ristoranti, anche al chiuso ma nel rispetto degli orari e delle normative vigenti
sarà possibile la riapertura al pubblico di manifestazioni ed eventi sportivi di interesse nazionale
ripartiranno fiere e congressi, così come saranno riaperti i parchi tematici, nel rispetto delle normative vigenti
sarà consentito lo svolgimento di cerimonie civili e religiose anche al chiuso
prevista la ripresa delle attività formative in presenza: in aula, in laboratori o nelle imprese, includendo gli esami finali (teorici e/o pratici), le attività di verifica, di accompagnamento, tutoraggio e orientamento in gruppo e individuali.
I primi operatori sanitari vaccinati allo Spallanzani - Sputnik Italia, 1920, 28.05.2021
Vaccinazioni Italia, quasi 33 milioni le somministrazioni

Il calo dell'indice Rt in Italia

Stando all'ultimo dell'Istituto superiore della sanità sulla diffusione del coronavirus in Italia, l'indice Rt nazionale ha subito un'ulteriore flessione, arrivando a quota 0,72, con un range compreso tra 0,65 e-0,78, per un miglioramento rispetto al 0,78 della settimana scorsa.
Calata anche l'incidenza, che è scesa a quota 47 nel periodo di riferimento 21-27 maggio 2021, mentre una settimana fa era a 66.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала