Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Addio a Carla Fracci, è morta a 84 anni l'etoile della Scala

© AP Photo / Luca BrunoLa ballerina Carla Fracci
La ballerina Carla Fracci - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Seguici su
Si è spenta oggi a Milano in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute. Conosciuta in tutto il mondo è stata la diva indiscussa della danza classica italiana, a cui ha dedicato interamente la sua vita.
E' morta a 84 anni Carla Fracci, l'etoile della Scala di Milano, il templio italiano della danza classica. Negli ultimi giorni le condizioni della ballerina, malata da tempo di tumore, erano peggiorate destando preoccupazione per il suo stato di salute.
Conosciuta in tutto il mondo, nella sua carriera ha incarnato con straordinaria passione e talento i ruoli delle più importanti opere del balletto classico.
E' stata Odette-Odile in coppia con il memorabile ballerino russo Rudolf Nurayev nel Lago dei Cigni di Pyotr Tchaikovsky. Sempre sulle musiche del grande compositore russo è stata la stella dello Schiaccianoci, oltre ad aver interpretato personaggi femminili romantici e drammatici come Giselle, La Sylphide, Giulietta, Swanilda, Francesca da Rimini e Medea.
Nata nel 1936 a Milano da una famiglia di umili origini, ha debuttato nel 1955 sul palco del Piermarini, dopo aver studiato alla scuola di ballo della Scala. Nella sua carriera calcato le scene con più importanti ballerini al mondo. Oltre a Nurayev, ha avuto come partner Vladimir Vasiliev, Henning Kronstam, Mikhail Baryshnikov, Amedeo Amodio, Paolo Bortoluzzi fino ai più giovani Massimo Murru e Roberto Bolle.
Dopo essersi affermata come ballerina solista si è unita a compagnie internazionali come il London Festival Ballet, il Sadler's Wells Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet per approdare a fine anni '80 al Teatro San Carlo di Napoli come direttrice del corpo di ballo.
Dopo un breve passaggio all'Arena di Verona a fine anni '90, nel 2000 approda Teatro dell'Opera di Roma, dove dirigerà il corpo di ballo per dieci anni.
Innumerevoli i riconoscimenti alla carriera. Tra i più importanti la nomina di Ambasciatrice di buona volontà della FAO e nel 2020 il premio alla carriera dal Senato della Repubblica italiana. Dal 1994 è stata membro dell'Accademia di Belle Arti di Brera.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала