Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Matrimonio combinato, 18enne pakistana scompare a Novellara: si indaga per omicidio

© Fotolia / SdecoretViolenza contro le donne
Violenza contro le donne - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Seguici su
La giovane aveva denunciato ai servizi sociali i genitori che sono tornati d'urgenza in Pakistan. Dopo un mese di ricerche gli inquirenti indagano per omicidio.
Una giovane pakistana è scomparsa nel nulla a Reggio Emilia, dopo aver denunciato i genitori che volevano costringerla a nozze combinate. La coppia adesso è tornata d'urgenza in Pakistan e della ragazza non ci sono tracce. Gli inquirenti indagano da quasi un mese e non escludono l'omicidio.
Ancora minorenne Saman Habbas, questo il nome della donna, si era rivolta ai servizi sociali perché i genitori l'avevano destinata a nozze islamiche combinate con un cugino connazionale.
La data era stata fissata per il 22 dicembre e i biglietti aerei acquistati al 17 dicembre, ma dopo la denuncia la ragazza era stata collocata in una casa protetta e i genitori denunciati per costrizione o induzione al matrimonio.
Una volta maggiorenne aveva deciso di tornare a Novellara, comune della Bassa Reggiana dove risiedeva, allontanandosi successivamente per qualche settimana in Nord Europa.
Ma questa volta la sparizione appare sospetta dato che, stando alle testimonianze raccolte dagli inquirenti, i genitori sarebbero tornati d'urgenza in Pakistan per presunte ragioni familiari.
La ragazza non sarebbe partita con loro, in base agli accertamenti con gli aeroporti.
A destare l'allarme è la mancanza di una denuncia della scomparsa assieme all'improvviso allontanamento della famiglia. Per il momento vige il massimo riserbo degli inquirenti ma non si esclude il ricorso a rogatorie internazionali per indagini tra i familiari.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала