Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Leonardo e Maie Tecnimont uniti per la progettazione di impianti green di nuova generazione

© sito LeonardoDroni Leonardo
Droni Leonardo - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Seguici su
Le due società lavoreranno a stretto contatto per la creazione di progetti pilota sia in Italia che all'estero.
Leonardo e il Gruppo Maire Tecnimont hanno siglato quest'oggi un'intesa relativa alla progettazione di impianti greenfield e brownfield di nuova generazione per la trasformazione delle risorse naturali e nella chimica verde, fornendo soluzioni integrate di cyber security e per la digitalizzazione dei processi operativi.
Lo si apprende dal comunicato ufficiale di Leonardo, che specifica come l'accordo, della durata iniziale di 24 mesi, sia stato siglato da Fabrizio Di Amato, Presidente di Maire Tecnimont, e da Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, alla presenza di Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato del Gruppo Maire Tecnimont, e di Tommaso Profeta, Managing Director della Divisione Cyber Security di Leonardo.
Le due aziende, come viene riportato, si propongono di creare un'unica piattaforma di progettazione e di ingegneria in Italia al fine di invididuare progetti pilota in Italia e all'esterò così da poter sviluppare siti industriali di nuova generazione.
Le aree di intervento previste dall'intesa saranno sostanzialmente tre:
la cyber security, allo scopo di fornire supporto agli utenti finali degli impianti nella valutazione e mitigazione di potenziali rischi cibernetici nella fase di design, realizzazione ed esercizio dei complessi industriali;
i progetti di digitalizzazione, grazie all'integrazione nelle attività d'ingegneria e realizzazione di Maire Tecnimont le soluzioni di Leonardo in ambito Industry 4.0, sicurezza fisica e telecomunicazioni per ottimizzare in sicurezza i processi operativi del settore industriale e del Gruppo Maire Tecnimont stesso;
il contributo all'industrializzazione della green economy, grazie all'estesa infrastruttura produttiva di Leonardo in Italia e all’estero, Maire Tecnimont metterà a disposizione, attraverso la controllata NextChem, il proprio portfolio di tecnologie e servizi all’avanguardia a supporto della transizione energetica, con iniziative di economia circolare, progetti mirati a ridurre l'impatto ambientale dei processi produttivi e a produrre carburanti econosostenibili per l'industria aeronautica
“L’accordo che firmiamo oggi rappresenta un tassello importante per la doppia trasformazione digitale ed ecologica del sistema industriale e rispecchia un’idea di sostenibilità a tutto tondo, in cui la sicurezza gioca un ruolo fondamentale”, sono state le parole dell'AD di Leonardo, Alessandro Profumo alla siglatura dell'accordo con Maire Tecnimont.
Da parte sua, il presidente di Maire, Fabrizio D'Amato, ha sottolineato come il rilancio dell'economia passi anche dalla "spinta verso le eccellenze industriali ed imprenditoriali italiane" così come dal "supporto della trasformazione digitale e della transizione energetica".
Nella giornata di ieri Leonardo ha reso noto di aver raggiunto un accordo con Microsoft per la realizzazione di progetti che vadano a contribuire alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione italiana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала