Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il ciclone Yaas "spazza" l'India orientale: 500 mila sfollati e 5 vittime - Video

© Foto : Pixabay / WikiImagesCiclone (immagine referenziale)
Ciclone (immagine referenziale) - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Seguici su
La furia del ciclone tropicale si è abbattuta questo mercoledì sul golfo del Bengala, negli Stati dell'India occidentale sino a lambire il Bangladesh. Nonostante l'intensità sia diminuita, pioggia e vento ostacolano gli interventi di soccorso.
All'indomani del disastro le autorità fanno una conta preliminare dei danni provocati dal passaggio del ciclone Yaas lungo le coste nord-occidentali del Golfo del Bengala. Il bilancio è di 150 mila persone rimaste senza casa e almeno 5 morti tra India e Bangladesh.
Il ciclone tropicale ha investito questo mercoledì gli Stati di Orissa e del Bengala occidentale, diminuendo di intensità spostandosi verso il Bangladesh. La furia di Yaas ha costretto le autorità indiane ad evacuare circa 500 mila persone.
Il passaggio nell'entroterra ha determinato un indebolimento della tempesta, ma le forti piogge hanno provocato inondazioni nei villaggi costieri.
Le autorità ritengono che le condizioni atmosferiche rallenteranno i soccorsi rendendo più difficoltose le operazioni di recupero.
Secondo quanto riferisce Reuters citando le autorità locali, nel delta del Sundarbans del Bengala occidentale, che si estende fino al Bangladesh, almeno 25.000 case, molte delle quali tradizionali case di fango, sono state distrutte, lasciando 150.000 senza tetto.
Le 500 mila persone evacuate sono state accolte nei campi di soccorso dello Stato, attrezzati di apposite aree di quarantena per le persone che manifestano potenziali sintomi di Covid-19.
La tempesta, la seconda a colpire l'India in una settimana, è arrivata mentre il paese è alle prese con una seconda ondata mortale di infezioni da coronavirus che ha portato il sistema sanitario al punto di rottura
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала