Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Etna, nuovo parossismo: fontane di lava "oscurate" dal maltempo - Foto

© Clara StatelloL'eruzione dell'Etna in Sicilia
L'eruzione dell'Etna in Sicilia - Sputnik Italia, 1920, 27.05.2021
Seguici su
Nuova eruzione, l'ottava dal 19 maggio quando è ripresa l'attività del vulcano. Fontane di lava e pioggia di cenere dispersa verso il mare ad Est.
Il vulcano Etna non smette di dar tregua e prosegue quasi ininterrottamente con parossismi e emissione di ceneri. L'Osservatorio Etneo dell'INGV di Catania ha comunicato alle 14 di giovedì 27 maggio l'intensificazione dell'attività esplosiva e la ricaduta del materiale piroclastico lungo i fianchi del cono. Le cattive condizioni atmosferiche pregiudicano le condizioni di visibilità del fenomeno.
Le violente esplosioni hanno prodotto una colonna di fumo e ceneri che si è sollevata dal cratere di Sud Est. Nonostante la presenza di copertura nuvolosa in zona sommitale, dalle ore 12:30 l'OE ha osservato l'emissione di cenere prodotta da attività esplosiva ai crateri sommitali che i venti hanno disperso in direzione del mare, come preannunciato dal modello previsionale.
A partire dalle 9.40 è stato osservato un graduale incremento dell'ampiezza media del tremore vulcanico i cui valori hanno raggiunto livelli alti alle ore 12:50 circa. Il centroide delle sorgenti del tremore vulcanico è localizzato nell'area del Cratere di Sud Est ad un' altitudine di circa 3000 m
L'INGV ha emesso un avviso di allerta rossa, il livello massimo, per l'aeroporto Fontanarossa di Catania, ma l'attuale fase eruttiva non impatta con il traffico aereo.
Quello di oggi è l'ottavo parossismo in otto giorni. La nuova fase eruttiva dell'Etna, il più attivo vulcano europeo, è iniziata il 19 maggio dopo una pausa di circa due mesi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала