Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Collisione nelle acque del Giappone tra un peschereccio russo e uno giapponese: 3 marinai morti

© Sputnik . Valeriy ScustovPescatori delle Sachalin - settembre 1979
Pescatori delle Sachalin - settembre 1979 - Sputnik Italia, 1920, 26.05.2021
Seguici su
Una collisione tra pescherecci, uno russo, l’altro giapponese, è avvenuta stamane nelle acque territoriali giapponesi nei pressi dell’isola di Hokkaido. Tre membri dell’equipaggio giapponese recuperati incoscienti e gravemente feriti dalla nave russa sono poi stati dichiarati morti.
Secondo quanto riporta l’agenzia di stampa giapponese Kyodo, il peschereccio della Cooperativa per la pesca di Monbetsu, Daihachi Hokkoumaru, si è scontrato con il peschereccio russo Amur, intorno alle 6 del mattino, ora locale. L'agenzia ha riferito che la nave giapponese si è capovolta a seguito della collisione.
Le circostanze dell'incidente, così come la causa della collisione, in un primo momento non chiare, nel corso della mattinata sono andate man mano definendosi: L’incidente potrebbe essere stato causato da una fitta nebbia, ha detto a Sputnik il console generale russo a Sapporo Sergei Marin.
"La collisione è avvenuta approssimativamente sulla linea di contatto in una fitta nebbia. Potrebbero non aver notato un piccolo peschereccio. Ma non avrebbe dovuto essere lì, perché era troppo lontano dalla riva. Il capitano ha agito correttamente, in accordo con tutte le istruzioni: la nave è stata immediatamente fermata, è stata condotta un'operazione di salvataggio, tutti sono stati portati fuori dall'acqua. Ma tre, a quanto pare, erano incoscienti per ipotermia. Questo è stato immediatamente segnalato al servizio di sicurezza marittima in Giappone, ma quando sono arrivati, questi tre membri dell'equipaggio erano già morti", ha dichiarato a Sputnik il console Marin.
Northrop Grumman MQ-4C Triton, drone militare statunitense remoto - Sputnik Italia, 1920, 15.05.2021
USA dispiegheranno temporaneamente 2 droni Triton in Giappone per la prima volta
Secondo il canale nazionale giapponese NHK, la collisione è avvenuta nel mare di Okhotsk, a circa 23 chilometri al largo della costa del porto di Monbetsu. Il peschereccio ‘Hachikita Komaru’, di 10 tonnellate di stazza scarse, è entrato in collisione con la ben più grande nave russa ‘Amur’ di 662 tonnellate, avendo la peggio.
Il numero totale di membri dell'equipaggio sulla nave giapponese era di cinque persone e tutti sono stati portati a bordo della nave russa – uno ha riportato ferite lievi, un altro, il capitano, è rimasto illeso, gli altri tre avevano riportato ferite troppo gravi ed erano in ipotermia. In seguito sono morti.
La guardia costiera giapponese ha inviato motovedette sul sito per indagare sulla situazione. Al momento non è esclusa anche una possibile fuoriuscita di carburante in mare.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала