Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ai-Da, la prima robot umanoide artista

Seguici su
Ai-Da è un artista androide a grandezza naturale alimentato dall’intelligenza artificiale. È in grado di dipingere, scolpire, gesticolare, sbattere le palpebre e parlare. Un team di programmatori, esperti d’arte e di robotica, e psicologi dell’Università di Oxford e Leeds in Inghilterra ha trascorso due anni a svilupparlo.
© AFP 2021 / Glyn Kirk

In passato, il lavoro di Ai-Da consisteva in dipinti astratti. Oggi però l’androide è passato agli autoritratti: i primi autoritratti di una macchina.

In passato, il lavoro di Ai-Da consisteva in dipinti astratti. Oggi però l’androide è passato agli autoritratti: i primi autoritratti di una macchina. - Sputnik Italia
1/8

In passato, il lavoro di Ai-Da consisteva in dipinti astratti. Oggi però l’androide è passato agli autoritratti: i primi autoritratti di una macchina.

© AFP 2021 / Glyn Kirk

Ai-Da può disegnare un ritratto sul momento, comporre un dipinto concettuale e sta acquisendo anche abilità da scultrice, oltre ad essere in grado di camminare, parlare e, ovviamente, tenere in mano una matita o un pennello.

Ai-Da può disegnare un ritratto sul momento, comporre un dipinto concettuale e sta acquisendo anche abilità da scultrice, oltre ad essere in grado di camminare, parlare e, ovviamente, tenere in mano una matita o un pennello. - Sputnik Italia
2/8

Ai-Da può disegnare un ritratto sul momento, comporre un dipinto concettuale e sta acquisendo anche abilità da scultrice, oltre ad essere in grado di camminare, parlare e, ovviamente, tenere in mano una matita o un pennello.

© AFP 2021 / Niklas Halle'n

Ma è la capacità di Ai-Da di imparare nuovi e sempre più sofisticati mezzi di espressione creativa che ha scosso il mondo dell’arte: partendo da una fotografia, per esempio, il robot-artista Ai-Da è capace di realizzare un’opera astratta che riproduce gli effetti di luce poetici contenuti in quell’immagine.

Ma è la capacità di Ai-Da di imparare nuovi e sempre più sofisticati mezzi di espressione creativa che ha scosso il mondo dell’arte: partendo da una fotografia, per esempio, il robot-artista Ai-Da è capace di realizzare un’opera astratta che riproduce gli effetti di luce poetici contenuti in quell’immagine. - Sputnik Italia
3/8

Ma è la capacità di Ai-Da di imparare nuovi e sempre più sofisticati mezzi di espressione creativa che ha scosso il mondo dell’arte: partendo da una fotografia, per esempio, il robot-artista Ai-Da è capace di realizzare un’opera astratta che riproduce gli effetti di luce poetici contenuti in quell’immagine.

© AFP 2021 / Glyn Kirk

Gli occhi dell’androide sono in realtà telecamere che permettono di “guardare” ciò che sta dipingendo o scolpendo, in questo caso se stesso, e replicarlo. Anche le braccia robotiche sono controllate dall’intelligenza artificiale.

Gli occhi dell’androide sono in realtà telecamere che permettono di “guardare” ciò che sta dipingendo o scolpendo, in questo caso se stesso, e replicarlo. Anche le braccia robotiche sono controllate dall’intelligenza artificiale. - Sputnik Italia
4/8

Gli occhi dell’androide sono in realtà telecamere che permettono di “guardare” ciò che sta dipingendo o scolpendo, in questo caso se stesso, e replicarlo. Anche le braccia robotiche sono controllate dall’intelligenza artificiale.

© AFP 2021 / Niklas Halle'n

Sebbene Ai-Da sia spesso etichettato come “l’artista androide” i cui autoritratti sono considerabili arte, anche la sua stessa esistenza e il suo personaggio sono considerabili opere d’arte.

Sebbene Ai-Da sia spesso etichettato come “l’artista androide” i cui autoritratti sono considerabili arte, anche la sua stessa esistenza e il suo personaggio sono considerabili opere d’arte. - Sputnik Italia
5/8

Sebbene Ai-Da sia spesso etichettato come “l’artista androide” i cui autoritratti sono considerabili arte, anche la sua stessa esistenza e il suo personaggio sono considerabili opere d’arte.

© AFP 2021 / Niklas Halle'n

Nel tempo Ai-Da ha creato una serie di opere d’arte che hanno trovato spazio in una mostra intitolata “Unsecured Futures”, svoltasi tra maggio e giugno del 2019 al St John’s College di Oxford.

Nel tempo Ai-Da ha creato una serie di opere d’arte che hanno trovato spazio in una mostra intitolata “Unsecured Futures”, svoltasi tra maggio e giugno del 2019 al St John’s College di Oxford.  - Sputnik Italia
6/8

Nel tempo Ai-Da ha creato una serie di opere d’arte che hanno trovato spazio in una mostra intitolata “Unsecured Futures”, svoltasi tra maggio e giugno del 2019 al St John’s College di Oxford.

© AFP 2021 / Glyn Kirk

L’artista-robot è anche salita sul palco all’Università di Oxford e, in occasione della conferenza stampa, ha risposto alle domande e alle curiosità del pubblico presente.

L’artista-robot è anche salita sul palco all’Università di Oxford e, in occasione della conferenza stampa, ha risposto alle domande e alle curiosità del pubblico presente. - Sputnik Italia
7/8

L’artista-robot è anche salita sul palco all’Università di Oxford e, in occasione della conferenza stampa, ha risposto alle domande e alle curiosità del pubblico presente.

© AFP 2021 / Niklas Halle'n

E' la pioniera di un nuovo movimento artistico legato all'intelligenza artificiale.

E' la pioniera di un nuovo movimento artistico legato all'intelligenza artificiale. - Sputnik Italia
8/8

E' la pioniera di un nuovo movimento artistico legato all'intelligenza artificiale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала