Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tragedia Mottarone, non si esclude l'errore umano

© Foto : Polizia di StatoPiemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 25.05.2021
Seguici su
L'impianto di cabinovia era stato interamente revisionato nel 2016 con importanti investimenti di manutenzione, ma il giorno prima dell'incidente avrebbe subito un blocco.
Se fosse entrato in funzione il sistema frenante di sicurezza il disastro della funivia Stresa Mottarone si sarebbe evitato. Potrebbe essere stato un "errore umano" a non far scattare il freno, ha fatto sapere la pm Olivia Bossi, procuratore capo di Verbania. Nessuna ipotesi è al momento esclusa nell'indagine per omicidio plurimo colposo.
L'errore umano "fa parte degli accertamenti che devono essere fatti, non è riscontrabile a occhio nudo da un video che non ha neanche una qualità eccelsa. Tutto è stato coperto e repertato e sarà a disposizione dei consulenti tecnici, non prima non tocchiamo niente", ha detto il capo della procura, specificando che non è nota l'esistenza di una scatola nera.
La procura è intenta ad accertare la presenza o meno del "forchettone", che avrebbe potuto impedire l'attivazione del freno d'emergenza, mantenendo aperte le ganasce del sistema di bloccaggio. Il meccanismo si utilizza per i giri di prova, con le cabine vuote, ma deve essere rimosso quando l'impianto è in funzione per permettere al freno di funzionare.
"Se sia stato rimosso o non sia stato reinserito questo resta nel campo delle ipotesi e dovrà essere accertato da un esame del reperto rinvenuto", ha specificato la dott.ssa Bossi.
Intanto è emerso un importante dettaglio che potrebbe rivelarsi fondamentale: il giorno prima dell'incidente l'impianto si era bloccato ed era stato necessario un intervento per rimettere la funivia in funzione.
"Se questo sia collegato o meno ancora non lo sappiamo", prosegue la procuratrice.
Le indagini dovranno accertare l'ipotesi che sia stato inserito il forchettone per far ripartire normalmente la funivia. Un video delle telecamere di videosorveglianza mostra "la funivia che improvvisamente torna indietro" ma le immagini sono "in bianco e nero e non particolarmente nitide", ha specificato il capo della Procura.
L'impianto della cabinovia di Monte Mottarone era stato completamente revisionato nel 2016 con un importante investimento di manutenzione. Il crollo improvviso della funivia in conseguenza del cedimento di un cavo ha provocato la morte di 14 persone, compresi alcuni bambini.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала