Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Putin e Biden discuteranno stabilità strategica e controllo degli armamenti - Peskov

© Sputnik . Aleksey Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaIl primo ministro russo Vladimir Putin durante un incontro con il vicepresidente statunitense Joseph Biden, 2011
Il primo ministro russo Vladimir Putin durante un incontro con il vicepresidente statunitense Joseph Biden, 2011 - Sputnik Italia, 1920, 25.05.2021
Seguici su
I due paesi devono ancora concordare il luogo e il giorno in cui si svolgerà il summit tra i capi di stato.

La stabilità strategica e il controllo degli armamenti sono importanti per tutti i paesi, quindi gli argomenti saranno all'ordine del giorno della riunione del presidente russo Vladimir Putin e della sua controparte statunitense, Joe Biden.
Ad affermarlo, quest'oggi, è stato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.
"La stabilità e il controllo degli armamenti riguardano sicuramente tutti i Paesi del mondo, quindi stabilità e controllo degli armamenti saranno sicuramente all'ordine del giorno. Ma aspettiamo un comunicato in merito, che verrà rilasciato a breve, e solo allora si discuterà della possibile agenda", sono state le parole del portavoce.
A febbraio, la Russia e gli Stati Uniti hanno deciso di estendere il trattato New START per altri cinque anni senza rinegoziare nessuno dei suoi termini. Il trattato, che scadrà il 5 febbraio 2026, è l'unico accordo sul controllo degli armamenti tra due paesi ancora in vigore.
Il 13 aprile il presidente degli Stati Uniti Biden ha proposto un incontro con la sua controparte russa durante una conversazione telefonica. In seguito all'annuncio, un certo numero di stati si è detto pronto a ospitare un evento del genere. Tuttavia, l'accordo sul luogo in cui si svolgerà la riunione deve ancora essere raggiunto.
Il segretario di Stato USA Antony Blinken - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Dipartimento di Stato USA auspica vertice Putin-Biden "nelle prossime settimane"
In precedenza, il vice ministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov aveva affermato che non esiste un accordo definitivo su un incontro tra i presidenti di Russia e Stati Uniti, ma se verrà raggiunto, il vertice potrebbe tenersi in una delle "capitali diplomatiche europee".
A sua volta, il segretario di Stato Anthony Blinken ha affermato che gli Stati Uniti si aspettano che i due presidenti si incontrino nelle prossime settimane.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала