Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidenziali in Iran, respinta la candidatura di Ahmadinejad

© Sputnik . Anton BystrovCode ai seggi delle elezioni parlamentari iraniane nel febbraio del 2020
Code ai seggi delle elezioni parlamentari iraniane nel febbraio del 2020 - Sputnik Italia, 1920, 25.05.2021
Seguici su
L'ex presidente dell'Iran Mahmud Ahmadinejad, non compare nell'elenco dei candidati alla presidenza della Repubblica Islamica. Lo si apprende dalla lista pubblicata dal ministero degli Interni.
Le elezioni presidenziali nell'Iran si terranno il 18 giugno. Secondo la legislazione iraniana, il Consiglio dei Guardiani della Costituzione deve eseguire un esame dei candidati registrati per decidere se approvare una candidatura o meno.

Gli anni di Ahmadinejad

Ahmadinejad, il sesto presidente dell'Iran (2005-2013), ex sindaco di Teheran e rappresentante dell'élite militare, ha condotto una politica interna ed esterna nota per decisioni di carattere radicale e conservativo. La sua amministrazione è legata all'inizio dello sviluppo accelerato del programma nucleare iraniano, nonché al deterioramento delle relazioni con i paesi occidentali, ed anche Israele. Una delle priorità di Ahmadinejad era l'aumento dell'export delle risorse energetiche.
Ahmadinejad ha presentato la sua candidatura per le elezioni presidenziali nel 2017, ma è stata declinata dal Consiglio dei Guardiani della Costituzione. In seguito il politico ha iniziato a condurre una campagna attiva contro il governo di Hassan Rouhani. A gennaio del 2018 e nell' autunno del 2019, ha attivamente sostenuto e persino guidato proteste di strada in cui i partecipanti contestavano fortemente Rouhani.
This file photo taken on July 18, 2013 shows Iran's then outgoing President Mahmoud Ahmadinejad speaking during a press conference at the presidential palace in Baghdad. - Sputnik Italia, 1920, 12.05.2021
Iran, Ahmadinejad presenta la candidatura per le elezioni presidenziali di giugno
Commentando la campagna elettorale del 2021, l'ex presidente iraniano aveva dichiarato che nel caso della mancata approvazione della sua candidatura non avrebbe riconosciuto queste elezioni e non avrebbe sostenuto nessuno dei candidati.
Nella lista dei candidati per ricoprire il ruolo di capo dello Stato ci sono sette persone:
Saeed Jalili, ex capo del Consiglio supremo di sicurezza nazionale,
Seyed Ebrahim Raisi, capo della magistratura iraniana,
Mohsen Rezai, segretario del Consiglio per il Discernimento,
Alireza Zakani, responsabile del Centro di ricerca del Majles (Parlamento iraniano),
Amir-Hossein Ghazizadeh Hashemi, parlamentare, membro della coalizione di conservatori,
Mohsen Mehralizadeh, ex governatore della provincia di Isfahan,
Abdolnaser Hemmati, governatore della Banca centrale iraniana.
Dopo la pubblicazione dell'elenco dei candidati, questi ultimi possono lanciare le loro campagne elettorali.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала