Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio politico Amministrative Roma, al ballottaggio Gualtieri e l’astensionismo

© Sputnik . Sergey Mamontov / Vai alla galleria fotograficaColosseo, Roma
Colosseo, Roma - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
Il primo approfondito sondaggio sulle intenzioni di voto dei romani per l'elezione del sindaco della Capitale. Una rilevazione con tante incognite dovute alla mancanza del candidato ufficiale del centrodestra.
Seppur ancora molto incerti per la mancanza del nome ufficiale del centrodestra, i sondaggi politici sulle amministrative di Roma vedono in vari scenari vincere sempre Roberto Gualtieri del Pd.
In ordine, l’ex ministro dell’Economia riceverebbe il 32% delle intenzioni di voto del sondaggio Tecné per Adnkronos, seguito da Virginia Raggi con una forchetta 18-20%, e da Carlo Calenda con il 14-15% delle intenzioni di voto.
Pesa, come dicevamo, l’incognita centrodestra perché con Enrico Michetti candidato (35%) o Giulia Bongiorno (33%), Gualtieri potrebbe trovarsi in difficoltà al ballottaggio se non dovesse ottenere l’appoggio di Calenda e del M5S.

Astensionismo e incerti

Gli indecisi e l’astensionismo in questa fase pesano moltissimo. I primi rendono molto instabili i sondaggi, i quali potrebbero sbagliarsi di non poco. Lo stesso Calenda si era schierato contro alcuni sondaggi bollandoli come costruiti su Gualtieri.
Carlo Calenda  - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Calenda reagisce ai sondaggi che danno Gualtieri vincitore a Roma: sondaggi del Pd!
Da non sottovalutare l’astensionismo, ovvero quella parte di romani sfiduciati che non ha alcuna intenzione di votare. In totale gli indecisi e l’astensione pesano per il 44%.

Il dettaglio del sondaggio politico

Se scomponiamo Roma secondo i punti cardinali, si nota che i candidati non ottengono la stessa quantità di voti in tutte le aree.
Enrico Michetti (Fratelli d’Italia), conquista il 40% a Roma Sud, ma il 28% a Roma nord.
Mentre Roberto Gualtieri appare essere più forte a Roma centro (38%), e meno nelle periferie.
Virginia Raggi conquista più voti a Roma nord (29%), ma cala al 13% al centro e ad ovest della Capitale.
Per quanto riguarda Calenda, il massimo dei voti li ottiene a Roma nord e centro (16%).
Il ministro Gualtieri al forum The European House - Ambrosetti a Cernobbio - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Primo scontro diretto Gualtieri-Calenda per la poltrona del Campidoglio

Rampelli vs Gualtieri

Se il centrodestra dovesse candidare Fabio Rampelli, invece, Gualtieri vincerebbe con il 36% delle intenzioni di voto, mentre il candidato del centrodestra otterrebbe il 29% dei consensi. Dato che lo porterebbe al ballottaggio con l’ex ministro, ma con una forte penalizzazione.

Gli altri candidati del centrodestra

Oltre a Rampelli e Michetti, i potenziali candidati sindaci del centrodestra sono la Bongiorno e il generale Claudio Graziano e anche il forzista Maurizio Gasparri.
Ciò che appare evidente da questo sondaggio sulle amministrative di Roma, è che in tutti i casi al ballottagio vi arrivano Gualtieri del Pd e il candidato del centrodestra, mentre la Raggi esce di scena con un risultato onorevole e Calenda che toglie voti importanti a Gualtieri, senza spuntarla neppure sulla sindaca uscente.
I prossimi sondaggi ci forniranno maggiori certezze.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала