Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Meglio del Prozac: La scienza studia un integratore alimentare naturale contro l’ansia

Ansia - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
Secondo scienziati israeliani esisterebbe la possibilità di creare un integratore alimentare di origine vegetale e del tutto naturale, capace di ridurre i disturbi dell’ansia senza causare i tipici effetti collaterali dei ritrovati chimici attualmente disponibili.
Il dottor Nicolas Panayotis, dell’Istituto di Scienze Weizmann di Rehovot, vicino a Tel Aviv, è uno dei principali autori dello studio pubblicato sulla rivista accademica Cell Reports Medicine e sostiene che il suo team di ricercatori sarebbe riuscito a isolare una sostanza, chiamata beta-sitosterolo, capace di ridurre le sindromi d’ansia senza tuttavia causare i tipici effetti collaterali degli ansilitici.
"Uno dei principali problemi con i farmaci ansiolitici esistenti è che producono effetti collaterali, quindi se il beta-sitosterolo potesse aiutare a ridurre il dosaggio di tali farmaci, potrebbe potenzialmente ridurre anche gli effetti collaterali indesiderati", ha detto il dottor Panayotis, spiegando il suo lavoro.
Il beta-sitosterolo è una sostanza presente in natura e si trova in mandorle, pistacchi, cereali vari e soprattutto avocado. Tuttavia, questi da soli non contengono abbastanza beta-sitosterolo per produrre un effetto calmante.
"Dovresti mangiare avocado giorno e notte per ottenere la giusta dose e avresti maggiori probabilità di sviluppare problemi digestivi piuttosto che alleviare la tua ansia", ha detto Panayotis.
Bisognerà quindi giungere alla giusta sintetizzazione del beta-sitosterolo per realizzare un vero e proprio farmaco. Quanto tempo ci vorrà non è noto, lo stesso Panayotis ammette che finora gli studi si sono limitati al verificare gli effetti sulle cavie di laboratorio e che sarà necessario un lungo percorso di studi clinici prima di arrivare all’applicazione per l’essere umano.
© AP Photo / Nick WagnerCassette di avocado
Cassette di avocado - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Cassette di avocado
L’aspetto che più sembra promettente è che i topi di laboratorio su cui sono stati eseguiti gli esperimenti hanno mostrato, da un lato, una netta diminuzione dell’ansia, dall’altra non hanno mostrato quegli effetti collaterali invece caratteristici dei normali farmaci ansiolitici.
Trattare l'ansia è sempre stata una sfida perché è uno strumento di sopravvivenza fondamentale ereditato durante il processo evolutivo. L’ansia e la paura sono meccanismi di difesa che aiutano ad aumentare le probabilità di sopravvivenza ma sono anche strettamente collegate ad altri circuiti fondamentali nel nostro cervello, come memoria e consapevolezza. Per questo motivo quando si interviene sull’ansia si rischia di alterare anche le altre funzioni collegate e da qui nascono gli effetti collaterali.
Ragaza afflitta da ansia - Sputnik Italia, 1920, 28.02.2020
Ecco gli alimenti che riducono il disturbo d'ansia
Un farmaco ansiolitico privo di effetti collaterali sarebbe un balzo in avanti straordinario per la cura dei disturbi d’ansia che, secondo i dati, affliggono nel mondo almeno 270milioni di persone, di cui 6 milioni in Italia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала