Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Incidente Ryanair, gli ambasciatori della NATO si riuniranno martedì per discutere il caso

CC0 / / Un aereo di Ryanair
Un aereo di Ryanair - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
Un aereo Ryanair ha effettuato un atterraggio di emergenza a causa di un falso allarme bomba il 23 maggio a Minsk. Gli investigatori bielorussi hanno già aperto un'indagine sull'incidente.
La NATO terrà un incontro martedì a livello di ambasciatori per discutere dell'atterraggio di emergenza dell’aereo Ryanair nella capitale bielorussa di Minsk, ha detto a Sputnik un funzionario della NATO.
"Gli alleati si stanno consultando sull'atterraggio forzato dell'aereo Ryanair in Bielorussia e gli ambasciatori ne discuteranno domani", ha detto oggi il funzionario.

Ryanair condanna l'atto di "pirateria aerea"

La Ryanair, a sua volta, ha dichiarato oggi a Sputnik che condanna l'atto di "pirateria aerea" da parte delle autorità bielorusse che hanno costretto il suo aereo ad effettuare l’atterraggio di emergenza a Minsk e che mantiene i contatti con le agenzie di sicurezza dell'UE e la NATO dopo l'incidente.
"Ryanair condanna le azioni illegali delle autorità bielorusse che ieri (23 maggio) hanno dirottato il volo Ryanair FR4978 su Minsk - è stato un atto di pirateria aerea. Questo problema viene ora affrontato dalle agenzie di sicurezza e protezione dell'UE e dalla NATO. Ryanair sta collaborando pienamente con loro e non possiamo commentare ulteriormente per motivi di sicurezza", ha detto la compagnia aerea.
Flag of Poland - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Ambasciatore della Bielorussia convocato da autorità polacche per deviazione volo Ryanair

Il falso allarme bomba a bordo

Il servizio stampa dell'aeroporto nazionale di Minsk aveva in precedenza comunicato che un aereo Ryanair in rotta da Atene a Vilnius aveva dovuto effettuare un atterraggio di emergenza a Minsk a causa di un allarme bomba, in seguito rivelatosi falso. Un caccia da combattimento è stato schierato per scortare l'aereo.
Successivamente è stato riferito che il giornalista Roman Protasevich, fondatore di un canale Telegram che Minsk ha designato come estremista, è stato arrestato durante lo scalo all'aeroporto. Potrebbe rischiare fino a 15 anni di carcere. Diversi paesi dell'UE hanno condannato le azioni di Minsk e messo in guardia la Bielorussia dalle possibili conseguenze per la detenzione di Protasevich.
In Bielorussia è stata creata una commissione per indagare sull'atterraggio di emergenza dell’aereo. Secondo il dipartimento dell'aviazione del ministero dei Trasporti bielorusso, le circostanze dell'incidente saranno rese pubbliche nel prossimo futuro.
Non è la prima volta che un aereo viene costretto ad atterrare in Europa nel tentativo di trattenere una persona ricercata. Nel 2013, l'aereo del presidente Evo Morales ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza in Austria durante la caccia all'informatore della National Security Agency Edward Snowden. L'ex agente della CIA però non si trovava a bordo di quell'aereo come invece si sospettava.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала