Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Funivia Mottarone, procura di Verbania: Freno d’emergenza ‘pacificamente’ non ha funzionato

© AFP 2021 / Vigili del Fuoco Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
Al lavoro la procura sulla tragedia avvenuta sulla funivia del Mottarone ieri pomeriggio. Problemi agli impianti di sicurezza avrebbero portato alla caduta della cabina.
C’è cautela presso la Procura di Verbania, ma si parte dalle evidenze empiriche e queste evidenze dicono che “il cavo si è tranciato e il sistema di freni di sicurezza, pacificamente, non ha funzionato”, ha riferito il procuratore di Verbania, Olimpia Bossi, questa mattina come riportato da La Repubblica.
Tuttavia il freno di emergenza ha funzionato “per l’altra cabina, che si è bloccata” sulla funivia che porta al Monte Mottarone.
E gli accertamenti sui dispositivi di sicurezza sono ovviamente al centro dell’inchiesta della procura di Verbania, che procede per omicidio colposo e si valutano altri reati. Al momento nessuno è stato iscritto ancora nel registro degli indagati.
Si valuta, inoltre, l’ipotesi di reato per attentato alla sicurezza dei trasporti, ma andrà valutato “in base alla natura pubblica o meno dell’impianto”.
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Funivia Stresa-Mottarone, Vigili chiudono la giornata, Cirio in lacrime: 14 vittime
Tutta la cabinovia è ora sotto sequestro e gli inquirenti sono già al lavoro sulla documentazione tecnica, in particolare la revisione magnetoscopica effettuata lo scorso autunno 2020.

Ministro Giovannini sul luogo dell’incidente

Questa mattina il ministro dei Trasporti Giovannini si è recato sul luogo del disastro insieme al capo della Protezione civile Curcio.
“È un giorno di grande tristezza. Il governo è al lavoro sulle cause, siamo vicino alle famiglie delle vittime. È importante che tutti mettano a disposizione i documenti, dobbiamo evitare che episodi del genere si ripetano”, ha detto il ministro sul luogo della tragedia come riportato dal Corriere della Sera.
Il ministro ha rivelato che già da ieri è stata attivata una commissione di inchiesta interno al ministero per chiarire la dinamica del mortale incidente che è costata la vita a 14 persone.
Intanto il piccolo di 5 anni, Eitan, è ancora in prognosi riservata all’ospedale infantile Regina Margherita.
A Stresa è stato indetto il lutto cittadino.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала