Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid Italia, Locatelli (CSS): "Da metà luglio via le mascherine, basta lockdown"

Il Presidente del Consiglio Superiore di Sanità Franco Locatelli - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
Si parla di un possibile richiamo per una terza dose di vaccino, ma non prima di autunno e continuavo gli sforzi per protrarre la campagna vaccinale.
In un'intervista a La Stampa, Franco Locatelli, coordinatore del CTS e presidente del Consiglio superiore di Sanità, si accoda al generale Figliuolo a sostegno della continuata vaccinazione prioritaria per le fasce di popolazione deboli e a rischio infezione, cercando di evitare "vaccinazione indiscriminata", in attesa anche del verdetto dell'EMA sulla possibile vaccinazione dei giovani under 18 in vista della riapertura delle scuole in presenza a settembre.
Discute ancora del delicato tema delle mascherine obbligatorie: "Credo potremo parlare di rimuoverle nella seconda metà di luglio, eliminando l’obbligo solo all’aperto, o anche al chiuso tra persone vaccinate e non soggette a ‘fragilità'", ha annunciato Locatelli. "Un nuovo lockdown è altamente improbabile. Tutte le decisioni sono state prese per non esporci al rischio di dover richiudere".
Il coordinatore CTS ha anche discusso sul possibile terzo richiamo alla vaccinazione, opzione per lui "largamente possibile" ma non prima di ottobre. Per Locatelli anche l'obbligo vaccinale non è un tema pressante al momento, necessario soltanto per gli operatori sanitari.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала