Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Accuse di attacchi informatici, ambasciatore Colombia convocato al ministero degli Esteri russo

© Sputnik . Natalia SeliverstovaIl ministero degli Affari esteri della Federazione Russa
Il ministero degli Affari esteri della Federazione Russa - Sputnik Italia, 1920, 24.05.2021
Seguici su
L'ambasciatore colombiano è stato convocato oggi al ministero degli Esteri russo in relazione alle accuse arrivate da Bogotà in relazione ad attacchi informatici presumibilmente effettuati dalla Russia, ha comunicato il dicastero diplomatico russo.
"Lunedì 24 maggio l'ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Repubblica di Colombia presso la Federazione Russa Alfonso Lopez Caballero è stato convocato al ministero degli Esteri russo per esprimergli sorpresa per le dichiarazioni infondate e prive di sostanza del ministro della Difesa colombiano Diego Molano sugli attacchi informatici effettuati dalla Russia. Questa dichiarazione è stata fatta da Diego Molano nel contesto della presunta ingerenza straniera per stimolare l'instabilità politica interna e le proteste di massa in Colombia", si afferma in un comunicato dei diplomatici russi.
L'Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Sicurezza dell’Unione Europea, Joseph Borrell - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Borrell afferma che l'UE è pronta a sostenere la Colombia nella risoluzione della crisi
La parte russa ha sottolineato che Mosca aveva ripetutamente offerto ai suoi partner colombiani di stabilire una cooperazione nel campo del mantenimento della sicurezza internazionale delle informazioni.
"Se la parte colombiana ha confermato i fatti di attacchi informatici ed è davvero interessata a stabilirne l'origine, ci sono canali ufficiali per lo scambio di informazioni e le relativa infrastrutture. In Russia l'organismo autorizzato è il Centro nazionale di coordinamento per gli incidenti informatici", ha proseguito il ministero degli Esteri.
Il ministero ha aggiunto che in precedenza le autorità russe avevano inviato una bozza di accordo sull'assistenza legale, ma la parte colombiana si è rifiutata di discuterne.
"Chiediamo nuovamente ai nostri partner di rispondere ai nostri appelli per evitare incomprensioni in futuro. Riaffermiamo inoltre la nostra disponibilità a cooperare con i nostri colleghi colombiani sull'intero spettro di questioni nell'interesse di mantenere le relazioni in uno spirito di amicizia e rispetto reciproco che storicamente lega la Russia e la Colombia", conclude la nota.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала