Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il CEO di Moderna suggerisce terza dose di vaccino per proteggere le persone a rischio

© AP Photo / Ted S. WarrenLe sperimentazioni del vaccino Moderna
Le sperimentazioni del vaccino Moderna - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Seguici su
Un richiamo vaccinale ad un ampio numero di persone è un buon modo per proteggere le persone più a rischio dalle nuove varianti di coronavirus emergenti, lo ha detto domenica il CEO di Moderna Stephane Bancel.
"Riteniamo che il nostro vaccino sarà efficace per un periodo rassicurante, tranne che l'arrivo di varianti aumenti il livello di minaccia. Per questo dobbiamo anticipare e vaccinare tutte le persone a rischio con una terza dose entro la fine dell'estate, in particolare i residenti delle case di cura che hanno ricevuto la loro prima dose all'inizio dell'anno”, ha affermato Bancel al quotidiano francese Journal Du Dimanche.
L'amministratore delegato della casa farmaceutica statunitense ha inoltre suggerito che per proteggere le “persone fragili non vaccinabili”, tutti gli adulti e gli adolescenti devono ricevere un terzo richiamo.
Bancel ha avvertito che tre o anche due mesi di ritardo nelle vaccinazioni potrebbero portare a un aumento del numero di ricoveri e decessi, il che potrebbe, a sua volta, portare a una quarta ondata di Covid-19 in Francia.
Moderna al momento testa tre diverse strategie di richiamo. La prima è contro il ceppo Wuhan originale, la secondo è contro il ceppo del Sud Africa e la terza è una combinazione di entrambi. L'efficacia di questi tre booster viene successivamente misurata sulle quattro varianti ritenute più pericolose dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).
Vaccino Moderna - Sputnik Italia, 1920, 07.05.2021
CEO di Moderna indifferente a supporto amministrazione Biden per togliere brevetti su vaccini
L'azienda ha in programma di lanciare uno studio sulle persone verso l'inizio di giugno e mira a ottenere l'approvazione delle agenzie di regolamentazione entro settembre.
A partire dal 28 maggio, il vaccino Moderna si aggiungerà ad AstraZeneca e Johnson & Johnson nelle farmacie francesi e negli uffici dei medici generici. Circa 300.000 dosi del vaccino saranno disponibili settimanalmente nelle farmacie.
L'arrivo di Moderna nelle farmacie francesi dovrebbe rendere il vaccino più accessibile agli anziani isolati o ai lavoratori trascurati e aiuterà con un progresso più rapido la vaccinazione nel paese poiché il vaccino stesso può essere conservato in frigorifero per un massimo di un mese.
Finora, circa 90 milioni di persone sono state inoculate con il vaccino Covid-19 di Moderna a livello globale. Circa il 14% della popolazione totale della Francia è stata completamente vaccinata e 31,5 milioni di persone hanno ricevuto almeno una dose.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала