Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Funivia Stresa-Mottarone, presidente Anef: “Impianto assolutamente sicuro, fatta revisione generale”

© AFP 2021 / Vigili del Fuoco Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Seguici su
L'impianto della cabinovia di Monte Mottarone era stato completamente revisionato nel 2016 con un importante investimento di manutenzione.
L'impianto era assolutamente sicuro, era stata fatta la revisione generale, quindi un ciclo di manutenzione completo ma effettivamente qualcosa è accaduto”, ha affermato all’Agi la presidente dell’Associazione nazionale esercenti impianti a fune (Anef), Valeria Ghezzi, riferendosi alla tragedia sulla cabinovia Stresa-Mottarone dove si conterebbero 13 morti e due bambini di 5 e 9 anni in condizioni da codice rosso.
“Ora bisognerà capire cosa realmente è successo, fare ipotesi oggi non va bene per il rispetto alle vittime a alle persone eventuali responsabili”, ha proseguito Valeria Ghezzi.
Il crollo, improvviso, a poco più di cento metri dal punto di arrivo in quota della cabinovia che porta al monte Mottarone (Verbania). I testimoni hanno visto la cabinovia precipitare tra gli alberi in un punto molto ripido della montagna.
I soccorsi sono giunti in pochi minuti, ma un mezzo dei vigili del fuoco si è ribaltato mentre stava salendo sul luogo dell’incidente, per fortuna nessuna conseguenza per i vigili presenti nel mezzo.
Tra le vittime ci sarebbero anche dei turisti tedeschi, ma la notizia non è confermata.
Sul posto anche il soccorso alpino, polizia, carabinieri ed operatori sanitari.
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Crollo funivia Piemonte, Draghi: "Esprimo il cordoglio di tutto il Governo"
Per trasportare d’urgenza in ospedale i due bambini sono stati impiegati due diverse eliambulanze, con cui sono stati ricoverati presso l’ospedale pediatrico di Torino Regina Margherita.

Le condizioni della cabinovia

Secondo quanto appreso fino ad ora, la cabinovia era stata ristrutturata completamente nel 2016 con un investimento da 4,4 milioni di euro, a cui avevano partecipato Regione Piemonte, Comune di Stresa, e la società di gestione dell’impianto.
All’impianto era stata effettuata anche una sofisticata revisione generale che aveva compreso la magnetoscopia sulle funi, una specie di “radiografia” alle funi per verificarne eventuali punti di rottura altrimenti non rilevabili.
Anche le cabine erano state smontate, revisionate e ricondizionate, dotandole di impianto acustico e di videocamere di sorveglianza a bordo.
Piemonte, precipita cabina della funivia Stresa-Mottarone - Sputnik Italia, 1920, 23.05.2021
Da Champoluc al Cermis: tutti gli incidenti in alta quota
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала