Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccini Covid Italia, 500 mila dosi somministrate giorno e quasi 30 milioni sul totale

© Foto : CC-BY-NC-SA 3.0 IT / Ufficio Stampa Presidenza del Consiglio dei Ministri / Antonio MorlupiVaccino AstraZeneca: consegnate oggi oltre 270 mila dosi
Vaccino AstraZeneca: consegnate oggi oltre 270 mila dosi - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Seguici su
Durante l’ultima settimana sono stati somministrati 3.513.802 dosi di vaccino contro Covid-19 in Italia, un risultato che mantiene la media giornaliera in linea con l’obiettivo fissato dalla struttura del Commissario all’emergenza sanitaria, cioè di 500 mila dosi al giorno.
La fascia dei 70-79 anni è quella che ha ricevuto più dosi secondo l’ultimo report settimanale, che sale al 79,45% di copertura a livello nazionale (+4,29%).
La fascia degli over 80, presenta una copertura nazionale dell’89,6% ed ora ci sono soltanto 500 mila persone in questa fascia di età che attendono la prima dose del vaccino (472.202).
Per quanto riguarda le residenze per gli anziani, il 98% della popolazione in esse residente ha ricevuto almeno la prima dose.
Da segnalare anche l’aumento dei punti vaccinali di 109 unità, che porta il conteggio totale a 2.659 centri di somministrazione del vaccino contro Sars-CoV-2 sul territorio nazionale.

Rapporto giornaliero campagna vaccinale Covid-19

Il rapporto giornaliero sulla campagna vaccinale contro la Covid-19, ci restituisce la situazione aggiornata alle ore 6.14 di sabato 22 maggio.
Al momento sono 29.969.854 le dosi di vaccino somministrate alla popolazione italiana, mentre 9.759.934 persone hanno concluso il ciclo vaccinale sul territorio nazionale (16,47% della popolazione).
La media nazionale delle somministrazioni è giunta al 92,7% ed è in miglioramento avendo superato la soglia del 90%.
Quasi tutte le Regioni italiane e Province autonome, quindi, viaggiano sopra il 90% delle somministrazioni rispetto al numero di dosi ricevute.
Il Generale Figliuolo in visita ad un centro vaccini di Roma - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Richiamo del generale Figliuolo alle Regioni: variazioni a campagna vaccinale vanno concordate
Resta lontana dalla media nazionale la Sardegna con l’84,6% delle dosi somministrate, che rappresenta anche il dato peggiore a livello nazionale.
Anche Bolzano, Valle D’Aosta, Calabria e Lazio sono sotto la quota del 90%.
La migliore è ora la Lombardia che ha recuperato tutto il gap, seguita dalle Marche e dal Veneto, quindi Puglia e Liguria con il Molise a pari merito.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала