Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccini Covid, ennesimo errore di somministrazione, la donna chiama i carabinieri

© Foto : Ufficio Stampa Governo ItalianoL'hub vaccinale operativo a Cagliari presso la Fiera Campionaria
L'hub vaccinale operativo a Cagliari presso la Fiera Campionaria - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Seguici su
Non è il primo caso, ma questa volta nel napoletano la situazione è degenerata in una vera bufera con l'intervento di carabinieri e militari.
Ennesimo errore a un hub vaccinale venerdì a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli, dove a una signora è stato somministrato il richiamo vaccinale errato, come ha riportato Il Fatto Quotidiano.
La donna avrebbe dovuto ricevere la seconda dose del vaccino di AstraZeneca, ma per motivi ancora da accertare i medici hanno sbagliato e le hanno somministrato una dose del farmaco Pfizer. Dopo che la paziente ha saputo dell'errore, ha immediatamente allertato i carabinieri, e la situazione è velocemente degenerata, tanto che le forze dell'ordine sono dovute intervenire per calmare i presenti, mentre i militari hanno identificato i medici responsabili.
La donna è al momento sotto stretta sorveglianza e monitorata telefonicamente, ma il dottor Gaetano D’Onofrio, direttore sanitario dell’Asl Napoli 3 Sud e responsabile dell'hub del rione Moscarella, ha assicurato che la signora sta bene.
“Le poche evidenze di questi casi, in Inghilterra e in America, non hanno provocato effetti nocivi per la persona che ha ricevuto la seconda dose di vaccino diverso dalla prima somministrazione", ha spiegato D'Onofrio. "Sotto il profilo sierologico, la prima somministrazione crea immunità e quindi la seconda funziona da richiamo".
In precedenza in Toscana sono state iniettate 4 dosi di vaccino Pfizer ad una donna di 60 anni. L'incidente si è verificato nell'hub vaccinale di Livorno Modigliani Forum.
Un caso analogo di sovradosaggio si era verificato il 9 maggio a Massa, sempre in Toscana. La fiala non diluita era stata somministrata per sbaglio ad una giovane di 23 anni che ha poi sviluppato alcune reazioni avverse.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала