Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

USA, oltre 70 gli agenti di polizia dimessisi dall'assalto al Campidoglio

© Sputnik . Stringer / Vai alla galleria fotograficaGli agenti della polizia nel corso delle proteste dei sostenitori del presidente in carica Donald Trump vicino al Campidoglio, USA.
Gli agenti della polizia nel corso delle proteste dei sostenitori del presidente in carica Donald Trump vicino al Campidoglio, USA. - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Seguici su
Più di 70 agenti di polizia operanti al Campidoglio si sono dimessi dopo gli eventi del 6 gennaio, quando i sostenitori dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump hanno preso d'assalto il Campidoglio a Washington, per interrompere il conteggio dei voti. Lo ha riferito sabato 'Politico' citando il sindacato di polizia.
Secondo il presidente del sindacato della polizia del Campidoglio Gus Papathanasiou, riportato dal giornale, gli agenti sono "demoralizzati" e "alla ricerca di una via d'uscita" mentre affrontano orari di lavoro più lunghi per un periodo di tempo indefinito e affrontano il trauma causato dai recenti attacchi.
"Ciò che mi tiene sveglio la notte non è la sfida di assumere e addestrare più agenti di polizia, ma mantenere gli ufficiali che abbiamo in questo momento. Ne abbiamo molti indecisi sull'opportunità di rimanere con questo dipartimento", ha affermato Papathanasiou citato da 'Politico'.
Giovedì i legislatori statunitensi hanno approvato un progetto di legge di finanziamento di emergenza da 1,9 miliardi di dollari volto a migliorare la sicurezza del Campidoglio. Prevede retribuzione per gli straordinari, indennità di rischio e bonus di trattenuta, oltre a incrementare l'equipaggiamento e garantire una migliore formazione per gli agenti di polizia. Tuttavia, dato il clima di violenza, per il presidente del sindacato questa misura potrebbe non essere sufficiente.
All'inizio di aprile uno sconosciuto si è avvicinato in auto al territorio del Campidoglio, ha abbattuto due agenti di polizia e poi si è schiantato contro una recinzione. Dopodiché è sceso dall'auto e, presumibilmente, si è precipitato contro la polizia brandendo un coltello. In risposta gli ufficiali hanno aperto il fuoco. L'aggressore e uno dei poliziotti feriti sono morti in ospedale.
Il 6 gennaio una folla di manifestanti, tra cui sostenitori dell'allora presidente Donald Trump, ha saccheggiato il Campidoglio degli Stati Uniti e interrotto il lavoro del Congresso impegnato a contare i voti elettorali per formalizzare la vittoria di Joe Biden. Secondo quanto riferito, più di 140 persone sono rimaste ferite nell'assalto, di cui cinque sono morte per varie cause.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала