Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scienziati ornitologi provano a calcolare il numero totale degli uccelli presenti sulla Terra

© Sputnik . Alessio TrovatoPavone
Pavone - Sputnik Italia, 1920, 22.05.2021
Seguici su
Uno studio dall’apparenza bizzarro, ma pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica PNAS, vede i migliori scienziati ornitologi australiani impegnati a stimare il numero più approssimato possibile di tutti gli uccelli presenti sul nostro pianeta.
In uno studio pubblicato sulla rivista PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences), gli ornitologi del Centro per le Scienze dell’Ecosistema e del Centro di Ricerca per l’Ecologia e l’Evoluzione dell'Università del Nuovo Galles del Sud (Australia), hanno impegnato tutte le loro risorse – database, statistiche, osservazioni, proiezioni computerizzate, algoritmi – per stimare il numero di esemplari attualmente viventi sulla Terra di 9.700 specie di uccelli.
Posto che le 9.700 specie analizzate non siano per la verità TUTTE le specie di uccelli presenti sul nostro pianeta (si ritiene che siano in realtà il 92% di tutte le specie in realtà esistenti), posto che il margine di errore, per quanto i calcoli possano essere stati accurati, non potrà che esistere, gli scienziati ritengono di poter affermare con buona sicurezza che il numero totale degli uccelli viventi attualmente sulla Terra siano almeno 50 miliardi.
"Gli esseri umani hanno speso molti sforzi per contare il numero dei membri della nostra specie presenti sulla Terra – cioè circa 7,8 miliardi attualmente", ha detto il dottor Will Cornwell, uno degli autori dello studio spiegando però che "Questo è il primo vero sforzo completo per provare a contare altre specie".

A cosa serve?

Ci si potrà chiedere a cosa possa servire uno studio del genere. In realtà, spiegano gli autori, gli scopi sono molteplici. Per prima cosa va osservato che il calcolo totale è una somma delle stime di ogni singola specie. Questo significa che tutte le 9.700 specie principali vengono messe sotto osservazione.
© AP Photo / Sergei GritsСardellino
Сardellino - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Сardellino
Se di ogni specie si tiene la stima, e se si farà lo sforzo di aggiornarla con una certa regolarità, allora sarà possibile tenere meglio sotto controllo le specie più a rischio, capire i trend di crescita o declino, capire per quale motivo alcune specie riescono a prosperare mentre altre rischiano l’estinzione, capire quali territori sono a rischio, quali i problemi ecologici.
Inoltre, una volta elaborato un metodo per riuscire a realizzare stime affidabili per delle specie, poi sarà più facile allargare la portata degli studi e applicare gli stessi principi via via a sempre più specie differenti.
"Sebbene questo studio si concentri sugli uccelli, il nostro approccio di integrazione dei dati su larga scala potrebbe fungere da modello per il calcolo delle abbondanze specie-specifiche per altri gruppi di animali", ha spiegato il primo autore dello studio, il dottor Corey Callaghan, ricercatore sulle biodiversità presso l'Università del Nuovo Galles del Sud.

Il club dei ‘miliardari’

Solo quattro delle 9.700 specie studiate appartengono a quello che gli scienziati hanno chiamato il "club dei miliardari", cioè quelle specie con una popolazione globale stimata di oltre un miliardo.
Albatros Wisdom - Sputnik Italia, 1920, 08.02.2021
Il più anziano uccello selvatico del mondo è di nuovo mamma - Foto
Il passero domestico (1,6 miliardi di individui) è a capo di questo gruppo esclusivo, che comprende anche lo storno europeo (1,3 miliardi), il gabbiano dal becco ad anelli (1,2 miliardi) e la rondine (1,1 miliardi).
"È stato sorprendente che solo poche specie dominino il numero totale di singoli uccelli nel mondo", ha detto il dottor Callaghan.
"Cosa c'è in queste specie, evolutivamente, che le ha rese così iper-vincenti?", chiede retoricamente il ricercatore, lasciando intendere che sarà questo il prossimo capitolo che i suoi studi vorranno approfondire.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала