Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Volontaria che abbraccia migrante a Ceuta, insultata sui social dagli hater

© REUTERS / Jon Nazca Luna Reyes, volontaria della Croce Rossa, abbraccia un ragazzo senegalese
Luna Reyes, volontaria della Croce Rossa, abbraccia un ragazzo senegalese - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Seguici su
Aveva semplicemente abbracciato un migrante in lacrime appena giunto sulla spiaggia di Ceuta, ma gli hater sono stati impietosi nel definirla con parole di odio.
Luna Reyes è in una delle due foto simbolo dell’improvvisa ondata migratoria che ha colpito Ceuta, l’enclave spagnola sul territorio geografico del Marocco.
Lei aveva abbracciato spontaneamente un migrante che aveva appena attraversato a nuoto lo specchio di mare, accompagnato da un amico che versava in condizioni gravi.
Lei ha detto di aver compiuto il gesto più naturale e che le era sembrato più appropriato in quella situazione, rassicurarlo con un abbraccio.
La sua foto ha raggiunto milioni di profili anche sui social, compresi quelli di chi questa foto non avrebbero voluto mai vedere. Accanto ai messaggi di sostegno, infatti, la volontaria della Croce Rossa originaria di Madrid, ha ottenuto molti insulti sessisti e razzisti.
Lei per un po’ ha deciso di stare lontana dai social network appunto per non dover leggere quei messaggi d’odio che l’hanno toccata.
Luna, che a Ceuta svolge un tirocinio, ha ottenuto l’appoggio morale da parte di numerose autorità e politici spagnoli, tra cui anche la vicepremier Yolanda Diaz.

La situazione a Ceuta

A Ceuta, per ora, la situazione sta tornando pian piano alla normalità. Sui circa 8 mila migranti che avevano invaso l’enclave spagnola, già 6 mila sono stati rimpatriati via terra in Marocco grazie all’accordo in vigore tra i due Stati da inizio anni 1990.
Resteranno su suolo spagnolo gli 850 minori non accompagnati che hanno attraversato il confine. Loro non potranno essere rispediti al mittente perché appunto minori senza un genitore, saranno ora le autorità spagnole a prendersi cura di loro, almeno.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала