Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggio politico elettorale, Fratelli d’Italia pronta al sorpasso del Partito Democratico

© Foto : Agenzia Nova / Marco MinnaGiorgia Meloni FdI vota per il referendum costituzionale
Giorgia Meloni FdI vota per il referendum costituzionale - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Seguici su
Chi mai avrebbe potuto immaginare solo un paio di anni fa, che Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni sarebbe passata da pochi punti percentuali di consenso elettorale, a diventare la terza forza politica del paese?
Secondo il sondaggio politico elettorale di Agi/Youtrend, che fa la media settimanale degli altri sondaggi politici, Fratelli d’Italia è ad appena 0,4 punti percentuali di distanza dal Partito Democratico.
Procedendo con ordine, ecco le intenzioni di voto degli italiani secondo la supermedia settimanale del sondaggio politico elettorale di Youtrend:
Lega per Salvini premier: 21,5%;
Partito Democratico: 19,1%;
Fratelli d’Italia: 18,7%.
Segue il partito senza capo politico dei grillini, il Movimento 5 Stelle che però sale di un significativo +0,8%, raggiungendo il 17,2% delle intenzioni di voto. Qui l’eventualità che Giuseppe Conte possa diventare presto il capo politico dei pentastellati premia il soggetto politico.
Forza Italia è data al 7,5%, con un calo del solo -0,1% rispetto alla precedente rilevazione. Il fatto che Silvio Berlusconi stia avendo seri problemi medici causati dal post-Covid non sembra per ora influire sull’orientamento politico dei suoi sostenitori, tuttavia un dopo Berlusconi tra i forzisti appare sempre più urgente.

Azione primo tra i piccoli partiti

Nel gruppetto di coda si distingue come sempre Azione di Carlo Calenda, che vedremo alla prova dei fatti e in azione, alle politiche comunali di ottobre. Il suo leader si è candidato alla guida di Roma, e il risultato personale potrebbe segnare l’evoluzione o il tramonto del progetto politico dell’ex Democratico.
Italia Viva è al 2,5%, seguita dal 2,2% delle intenzioni di voto di Sinistra Italiana e dai Verdi che scendono all’1,6% (-0,1%), si vede che neanche avere tra i loro esponenti di spicco uno come Beppe Sala, riesca a convincere gli italiani a dargli qualche intenzione di voto in più.
Chiudono Articolo 1 con l’1,6% e + Europa con l’1,4%.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала