Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Foggia, finisce agli arresti il sindaco di Foggia dimissionario Franco Landella: corruzione

Franco Landella - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Seguici su
L'inchiesta per corruzione nel Comune di Foggia di estende e coinvolge anche il sindaco dimissionario, l'indagine era partita da due consiglieri.
Si propaga il terremoto giudiziario nel Comune di Foggia, dove è stato appena arrestato il sindaco dimissionario Franco Landella. L’accusa per il politico, iscritto alla Lega per Salvini premier, è di corruzione. L’inchiesta coinvolge anche la moglie, una dipendente dello stesso Comune per la quale la Procura della Foggia, ha disposto l’interdizione dai pubblici uffici.
Nell’inchiesta per corruzione sono coinvolte anche altre tre persone di cui non sono state rese note le generalità.
Dimessosi il 4 maggio scorso a seguito dell’arresto per lo stesso reato dei consiglieri comunali Dario Iacovangelo e Antonio Capotosto, Landella aveva giustificato il passo indietro come un atto dovuto alla città per garantire a tutti “serenità” e per tenere “al riparo da ogni tentativo di gettare fango su chi l’amministra con passione e dedizione”.
Oltre al reato di corruzione, il sindaco dimissionario di Foggia è accusato anche di tentata concussione nei confronti di un imprenditore del settore della pubblica illuminazione.
Nell’inchiesta era finito in precedenza anche l’ex presidente del consiglio comunale di Foggia, Leonardo Iaccarino, arrestato il 30 aprile per corruzione, peculato e tentata indizione indebita. Iaccarino aveva dovuto lasciare l’incarico a seguito di un comportamento personale non in linea con il suo ruolo pubblico, tenuto la notte del 31 dicembre 2020.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала