Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Dl Semplificazioni, multe per chi ostacolerà la transizione digitale

CC0 / Pixabay / Il mondo digitale
Il mondo digitale - Sputnik Italia, 1920, 21.05.2021
Seguici su
Nella bozza del decreto sono previste sanzioni per chi non favorisce la digitalizzazione della P.A. Il compito di monitorare spetterà all'Agid.
I dirigenti pubblici diventano responsabili in prima persona della transizione digitale della P.A.
Chi di loro ostacolerà il processo sarà sanzionato proporzionalmente alla gravità delle violazioni, con misure che vanno dai tagli alla retribuzione fino alla perdita dell'incarico.
Questo è quanto prevede la bozza del decreto Semplificazioni, ancora in discussione.
Sarà l'Agid (Agenzia per l'Italia digitale) a vigilare e in caso a segnalare le "violazioni degli obblighi di transizione digitale" alla presidenza del Consiglio, che prenderà le dovute contromisure.
Chi non fornirà i dati e i documenti richiesti dall'Agid per il monitoraggio rischia anche multe da 10 mila a 100mila Euro.
In caso di inadempienze, il ministero dell'Istruzione potrà sostituirsi agli enti locali nella progettazione e esecuzione dei lavori di costruzione, riqualificazione e messa in sicurezza delle scuole.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала