Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Via le sanzioni sul Nord Stream 2

© Sputnik . Vitaly PodvitskyVia le sanzioni sul Nord Stream 2
Via le sanzioni sul Nord Stream 2 - Sputnik Italia, 1920, 20.05.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti hanno deciso di revocare i provvedimenti contro la società che gestisce il gasdotto.
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden rinuncerà alle sanzioni contro alcune delle principali parti coinvolte nella costruzione del gasdotto Nord Stream 2. Le decisioni di Washington sul Nord Stream 2 sono intese come “la consapevolezza che la Germania è un partner importante per gli Stati Uniti su cui si può contare in futuro”.

"A prescindere da questa decisione, lo ripeto ancora una volta, i lavori si stanno svolgento ed è stata dichiarata molte volte l'intenzione di portare a termine questo progetto il prima possibile. Ciò [le sanzioni] non crea ulteriori ostacoli da superare", ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Washington ha imposto sanzioni agli appaltatori che lavoravano alla posa di tubi nel 2019, costringendo l'azienda svizzera Allseas ad abbandonare i lavori. Il 1° gennaio scorso il Senato degli Stati Uniti ha superato il veto dell'allora presidente Donald Trump e ha approvato il budget della Difesa per il 2021 che include sanzioni contro Nord Stream, in particolare nei confronti delle società che forniscono servizi assicurativi e di certificazione necessari per completare il gasdotto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала