Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pechino denuncia l'ingresso di una nave da guerra americana nel Mar Cinese meridionale

© AFP 2021 / Mandy HunsuckerCacciatorpediniere Ross della Marina USA
Cacciatorpediniere Ross della Marina USA - Sputnik Italia, 1920, 20.05.2021
Seguici su
Gli Stati Uniti inviano regolarmente navi militari nella regione del Mar Cinese meridionale, che da decenni vive controversie territoriali tra Cina e paesi vicini.

Il comando del distretto meridionale dell'esercito cinese ha rilasciato una dichiarazione qusto giovedì, affermando che la nave da guerra americana USS Curtis Wilbur è entrata nelle acque territoriali del paese vicino alle isole Paracel senza permesso.
Pechino ha sottolineato che le sue navi e gli aerei hanno seguito il cacciatorpediniere missilistico guidato di classe Arleigh Burke, aggiungendo che le azioni della nave americana hanno violato la sovranità cinese e minato la pace e la stabilità regionali.
L'incidente è stato riportato il giorno dopo che la nave da guerra ha attraversato lo Stretto di Taiwan, un'azione quest'ultima che ha suscitato le proteste da Pechino, definendola una "provocazione".
Il territorio del Mar Cinese Meridionale è conteso da cinque nazioni, ma è per lo più controllato dall'esercito cinese.
Tuttavia, gli Stati Uniti inviano regolarmente navi nell'area, definendola "libertà di operazioni di navigazione", e affermano che Pechino limita il libero passaggio delle navi nelle acque.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала