Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Non al passo coi tempi: si avvicina al pensionamento lo storico browser Internet Explorer

© Fotolia / NOBUVita
Vita - Sputnik Italia, 1920, 20.05.2021
Seguici su
Le pagine web sempre più sofisticate e ricche di particolari hanno fatto emergere le difficoltà di questo storico browser, in base alle segnalazioni degli utenti.
Dopo oltre un quarto di secolo di onorato servizio Internet Explorer, il browser sviluppato dalla Microsoft e incluso nei vari aggiornamenti di Windows sin dal 1995, è giunto ormai alle soglie del pensionamento.
A partire dal 15 giugno del 2022 lo storico browser verrà definitivamente accantonato.
Al momento non è ancora chiaro se il browser rimarrà disponibile sui computer su cui era già installato o se sarà rimosso tramite successivi aggiornamenti. Nel caso in cui rimanesse disponibile non riceverebbe comunque nuovi aggiornamenti nè di funzionalità né di sicurezza.

I perchè dell'addio

Il motivo per cui Microsoft ha scelto di congedare il browser o dopo oltre 25 anni è legato all'incompatibilità con le pagine web più moderne: di recente per queste criticità, parallelamente alla diffusione capillare di altri browser tecnicamente migliori e più reclamizzati, veniva utilizzato sempre più di rado dagli utenti: ad oggi si ipotizza che solo l'1% degli internauti ne usufruisce, nonostante il browser sia ancora usato in alcune aziende che hanno ancora installate vecchie versioni di Windows.
Recentemente la stessa Microsoft aveva incentivato il passaggio ad altri browser compreso il proprio ultimissimo Edge, che funziona con Chromium, lo stesso sistema con cui Google sviluppa Chrome, il browser più utilizzato e popolare nel mondo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала