Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Isole Salomone, un uomo trova oltre cento ordigni inesplosi della Seconda guerra mondiale

© Foto : EMERCOM of Russia for the Republic of CrimeaCrimea: trovata bomba inesplosa della seconda guerra mondiale su un albero
Crimea: trovata bomba inesplosa della seconda guerra mondiale su un albero - Sputnik Italia, 1920, 19.05.2021
Seguici su
Durante la seconda guerra mondiale migliaia di bombe sganciate sulle isole del Pacifico non sono esplose. Dopo la guerra, i paesi avrebbero dovuto smaltire gli ordigni inesplosi. Tuttavia, molte bombe restano a tutt'oggi ancora sepolte nel terreno dove sono cadute.
Un uomo ha scoperto oltre 100 bombe inesplose sulla sua proprietà nelle Isole Salomone.
L'incidente è avvenuto lo scorso fine settimana quando l'uomo, che voleva restare anonimo, ha deciso di scavare una fossa settica.
Dopo aver scavato diversi metri, la sua pala ha colpito qualcosa di metallico. Pochi secondi dopo si è reso conto della presenza sottoterra di ordigni risalenti alla seconda Guerra Mondiale.

Gli ordigni rinvenuti erano proiettili da 105 mm, usati dai reparti statunitensi nella guerra per il Pacifico.

La polizia locale, coadiuvata da un esperto nello smaltimento di ordigni esplosivi, ha reso noto che le bombe sono state trasportate in un luogo sicuro e sono in corso lavori per il disinnesco.

Perchè delle bombe alle Isole Salomone

Le Isole Salomone sono state testimoni di aspri combattimenti tra gli Stati Uniti e il Giappone durante la seconda guerra mondiale. Questo tragico passato continua periodicamente a ripresentarsi nell'arcipelago del Pacifico, con un gran numero di incidenti legati allo scoppio di ordigni rimasti sepolti dopo il 1945.
Le autorità locali hanno ripetutamente chiesto agli Stati Uniti e al Giappone di smaltire le bombe che sono ancora sepolte sottoterra. Proprio la scorsa settimana, due persone sono morte e altre due sono state ricoverate in ospedale dopo l'esplosione di una bomba in una zona residenziale della capitale Honiara. Le due vittime stavano cucinando nel cortile sul retro della loro abitazione per un pranzo di beneficienza.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала