Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Migranti Spagna, una marea umana arriva a Ceuta: circa 1.500 sono minori

© AFP 2021 / Fadel SennaСеутская стена в анклаве Испании в Марокко
Сеутская стена в анклаве Испании в Марокко - Sputnik Italia, 1920, 18.05.2021
Seguici su
Almeno 5.000 persone hanno raggiunto a piedi o a nuoto l'enclave spagnola, senza il controllo delle autorità marocchine per via delle tensioni fra i due Paesi sull'accoglienza in Spagna del leader del Fronte Polisario.
Ceuta è stata letteralmente assalita da una marea umana ha raggiunto l'enclave spagnola in Marocco a nuoto o a piedi facendosi largo fra i frangiflutti.
Sono in tutto almeno 5.000 i migranti che lunedì hanno attraversato la porta dell'Europa in Nord Africa senza documenti e senza il controllo delle autorità marocchine.
Secondo quanto riporta El Pais circa 1.500 sarebbero minori. Una persona sarebbe morta mentre cercava di attraversare il confine. 
Migranti e rifugiati aiutati dai membri dell'ONG spagnola Proactiva Oper Arms nel mar Mediterraneo nei pressi di Libia (foto d'archivio) - Sputnik Italia, 1920, 17.05.2021
Migranti, See Eye 4: "Ci sono circa 330 rifugiati sulla nostra nave, siamo allo stremo"
Le autorità spagnole hanno riferito che si tratta di un fenomeno senza precedenti: mai così tante persone sono giunte nella città spagnola in un solo giorno. La maggior parte degli arrivi è avvenuta nel pomeriggio, tra le 16.30 e le 19.00, dalla città di Fnideq. In serata le autorità spagnole aveva già provveduto a rimpatriare in Marocco 300 migranti, secondo fonti di polizia citate da El Pais. 
Le autorità marocchine non hanno opposto alcuna resistenza alla folla che tentava di passare il varco, dopo l'escalation diplomatica del Marocco con Madrid. Il governo marocchino, infatti, è rimasto in silenzio per tutta la giornata.
Le tensioni tra Spagna e Marocco sono sorte dopo che i servizi segreti marocchini hanno scoperto lo scorso aprile che il segretario generale del Fronte Polisario, Brahim Gali, era stato ricoverato sotto falsa identità in un ospedale di Logroño, affetto da Covid-19. La diplomazia marocchina ha deplorato questo atto e ha minacciato il governo spagnolo di rappresaglia.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала