Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Scorie radioattive in Svezia, quasi 3.000 barili degli anni ’70 conservati in maniera pericolosa

© flickr.com / Greens MPsScoria radioattiva
Scoria radioattiva - Sputnik Italia, 1920, 17.05.2021
Seguici su
Un’ispezione governativa ha rivelato che circa 2.800 barili di rifiuti radioattivi sarebbero stati immagazzinati in modo errato in un magazzino a Forsmark, nella contea di Uppland, nella Svezia centro-orientale.
I sospetti di scorie nucleari fuori posto hanno innescato un severo rimprovero da parte del ministro dell'Ambiente e del Clima Per Bolund, e hanno evidenziato la necessità di un accurato e costoso riesame e riposizionamento del materiale radioattivo.
"La sicurezza a lungo termine si basa sullo stoccaggio dei rifiuti nel modo giusto e nel giusto deposito finale", ha dichiarato all'emittente nazionale SVT Peter Selting, responsabile della sicurezza presso la società svedese di gestione dei combustibili nucleari e dei rifiuti, SKB.
I barili in questione contengono rifiuti risalenti agli anni '70 e '80 che provengono, tra gli altri, dalle industrie della sanità e della difesa.
Anche se si dice che il loro contenuto non rappresenti una minaccia per l'uomo o la natura oggi, potrebbe benissimo diventarlo in futuro se lo stoccaggio è stato eseguito in maniera errata.

Ispezione e trasferimento

Per garantire che il contenuto non danneggi le persone o l'ambiente, i barili dovranno ora essere ispezionate e riposizionate. Tuttavia, non è chiaro chi pagherà il lavoro, una misura costosa e che richiederà molto tempo.
"Ci sono discussioni in corso su come il costo dovrebbe essere distribuito tra le parti, non voglio nemmeno entrarci in quelle discussioni", ha detto Selting.
La notizia dei barili radioattivi fuori luogo ha provocato la ferma reazione del ministro dell'Ambiente e del clima Per Bolund dei Verdi.
"Questo è un esempio di quanto possa essere incredibilmente grave quando non ci si prende adeguatamente cura dei rifiuti pericolosi per la vita", ha detto Bolund a SVT, condannando il fatto come "irresponsabile".

Le autorità rassicurano

Sebbene il governo abbia commissionato un'analisi approfondita della situazione, Peter Selting della Swedish Nuclear Fuel Management, ha affermato di non essere preoccupato che possano essere individuati altri rifiuti fuori luogo.
"Non abbiamo indicazioni che ci siano altre scorie storiche per le quali potremmo avere altri problemi simili", ha detto, assicurando che la sua organizzazione dispone dei mezzi per garantire che i rifiuti soddisfino tutte le normative.
Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от Drönar Robban 🇸🇪 (@dronar.robban)

Il deposito di Forsmark

La città costiera di Forsmark, a circa 100 chilometri a nord di Stoccolma, ospita una centrale nucleare e il deposito di Forsmark per scorie nucleari di livello basso e intermedio, che contiene oltre 30.000 metri cubi di scorie radioattive.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала