Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Macedonia del Nord inizia la nuova tappa dell'esercitazione Defender Europe 2021

© AP Photo / Dragan PerkovksiBandiere di Macedonia e NATO a Skopje
Bandiere di Macedonia e NATO a Skopje - Sputnik Italia, 1920, 17.05.2021
Seguici su
Nella Macedonia del Nord è partita ufficialmente una nuova fase della più grande esercitazione degli ultimi 25 anni della NATO in Europa, Defender Europe 21. Oltre 1500 soldati coinvolti in 17 giorni di manovre.
Dopo le manovre svolte nelle settimane scorse in Albania, Bosnia ed Erzegovina e Croazia, oggi nella Macedonia del Nord i militari della NATO hanno dato il via a "Decisive Strike 21".
"L'esercitazione multinazionale "Decisive Strike 21" al poligono Krivolak è stata inaugurata oggi con una cerimonia militare. Gli eserciti di Macedonia del Nord, USA, Grecia e Bulgaria nei prossimi 17 giorni lavoreranno sull'interoperabilità. Le nuove strutture di Krivolak offrono enormi opportunità. Sono convinta del successo della cooperazione militare con gli alleati", ha scritto il ministro della Difesa della Macedonia del Nord in un post su Twitter, allegando alcune foto dalla cerimonia.
Nelle manovre saranno coinvolti 1.500 militari provenienti da quattro paesi:
  • Bulgaria
  • Grecia
  • Stati Uniti
  • Macedonia del Nord
In precedenza il ministro della Difesa della Macedonia del Nord aveva promesso che durante i tiri di artiglieria e il lancio dei razzi al poligono, situato nella parte centrale del Paese, sarebbe stato eseguito il monitoraggio ecologico dei danni all'ambiente.
Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от arm.mil.mk (@arm.mil.mk)

Посмотреть эту публикацию в Instagram

Публикация от arm.mil.mk (@arm.mil.mk)

Le esercitazioni Defender Europe

Defender-Europe 21 comprende una serie di esercitazioni su larga scala progettato per creare prontezza e interoperabilità tra gli Stati Uniti, gli alleati della NATO e le forze armate dei paesi partner. L'edizione del 2021 vede impegnati più di 28.000 soldati di 26 nazioni che condurranno operazioni quasi simultanee in più di 30 aree di addestramento in tre macro aree: Paesi Baltici, Balcani, Mar Nero.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала