Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Covid green pass italiano ed europeo, cosa sono e come funzionano

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaTuristi a Venezia
Turisti a Venezia - Sputnik Italia, 1920, 17.05.2021
Seguici su
In attesa del lasciapassare europeo, previsto per giugno, la ripresa di alcune attività in Italia è legata alla presentazione di una certificazione verde Covid-19.
Se il governo ha deciso di tenere ancora chiuse le discoteche, all’inizio di giugno due locali notturni, il Praia di Gallipoli, all’aperto, e il Fabric di Milano, al chiuso, sperimenteranno però misure di sicurezza e condizioni per l'auspicata riapertura estiva.
Un esperimento a cui parteciperanno 2.000 persone munite di green pass, che saranno sottoposte a tampone a fine serata.
Il green pass servirà anche per celebrare i matrimoni, a cui il governo ha dato oggi il via libera dal prossimo 15 giugno.

Covid green pass italiano

Come precisato dal ministero della Salute, con green pass si intende una certificazione comprovante uno dei seguenti stati:
  • lo stato di completamento del ciclo vaccinale contro il SARS-CoV-2, come da normale certificato vaccinale rilasciato dalla Regione o dalla Asl alla fine del ciclo vaccinale, che ha validità sei mesi;
  • la guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2, ossia il certificato di fine isolamento rilasciato dalla struttura ospedaliera presso cui si è effettuato un ricovero, dalla Asl competente, dai medici di medicina generale o dai pediatri di libera scelta, che ha validità sei mesi;
  • il referto di un test molecolare o antigenico rapido per la ricerca del virus SARS-CoV-2 che riporti un risultato negativo, eseguito nelle 48 ore antecedenti presso le farmacie autorizzate o i medici di medicina generale e pediatri di libera scelta.

Covid Green pass europeo

La certificazione italiana è valida solo nel territorio nazionale e fino all’entrata in vigore del Digital Green Certificate, atteso per giugno.
Il green pass europeo verrà emesso da una piattaforma nazionale, alimentata con i dati trasmessi dalle Regioni, e conterrà un codice a barre bidimensionale (QRcode) per verificarne digitalmente l’autenticità e validità.
Questa certificazione servirà per muoversi nei paesi dell’Unione Europea, oltre a valere sul territorio nazionale per gli spostamenti e le attività per i quali è richiesta certificazione.
La scorsa settimana, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato che le operazioni per arrivare ad avere il green pass a giugno sono a buon punto, in modo da "garantire così ai cittadini europei un’estate sicura e rilassante".

La road map delle riaperture

Oggi il governo ha approvato una serie di misure per allentare, sempre con gradualità, le restrizioni contro il Covid.
La ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, ha sottolineato che "in Consiglio dei ministri è stato trovato un importante punto di equilibrio" per "proseguire verso il ritorno alla normalità".
​Il coprifuoco slitta da subito alla 23, per poi essere spostato alle 24 dal 7 giugno ed essere revocato il 21 giugno. Dal 1 giugno torna il servizio al chiuso nei bar e ristoranti, mentre i centri commerciali potranno riaprire già il prossimo fine settimana.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала