Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Speranza punta sulla prudenza e solo dopo si allenterà il coprifuoco

© AFP 2021 / Filippo MonteforteRoberto Speranza, ministro della Salute
Roberto Speranza, ministro della Salute - Sputnik Italia, 1920, 16.05.2021
Seguici su
Prudenza e caute riaperture per non vanificare gli sforzi fatti, non è ancora finita. Lo dice il ministro della Salute, Roberto Speranza.
Mantenendo la necessaria prudenza, dice il ministro della Salute Roberto Speranza, è “bello rivedere il pubblico in sicurezza ad una manifestazione sportiva”. Questa è la frenata esultanza del ministro che ha visitato gli internazionali d’Italia di Tennis che si volgono al Foro Italico a Roma.
“Con i dati in miglioramento possiamo allentare e poi superare il coprifuoco”, dice come riportato dall’Ansa.
Tuttavia la strada della cautela persiste e trova la sua ragione di essere negli assembramenti che si sono verificati a Bari e Palermo, ma anche a Roma. Nella capitale per alcune ore è stato chiuso l’accesso alla fontana di Trevi.
Questo segnale indica al governo che non è ancora il momento di togliere le restrizioni.

La cabina di regia

Lunedì 17 maggio è prevista la riunione della Cabina di regia tra governo, Regioni e comitato scientifico. In essa si stabiliranno gli eventuali allentamenti, ma pare che al massimo si vada verso il coprifuoco dalle 23 e questo solo a partire da lunedì 24 maggio, previa valutazione dei dati di venerdì 21 maggio.
Per quanto riguarda i centri commerciali, potrebbero riaprire nel fine settimana già dal 22 di maggio. Mentre il settore dei matrimoni potrà tornare a respirare a partire dal 15 giugno, ma la data non è stata ancora stabilita.

La verifica di fine maggio

Non si esclude, anzi è molto probabile, che a fine maggio si terrà una ulteriore verifica per affrontare il tema della mascherina obbligatoria durante l’estate e per allentare ulteriormente le misure di contenimento.
Il centrodestra, però, spinge e scalcia per riaperture il prima possibile. L’Italia ah dati confortanti e quindi riapriamo tutti e diamo il liberi tutti è la posizione della Lega come di Fratelli d’Italia.
Via le restrizioni alla libertà e diamo la responsabilità ai cittadini di autoregolamentarsi chiedono dal centrodestra.
Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, preme sull’abolizione totale del coprifuoco quanto prima, perché così, dice, i turisti non ci vengono in Italia se alle 23 devono rientrare in albergo.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала