Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Conflitto Gaza, distrutto il ministero del Lavoro dopo attacco israeliano

© REUTERS / Mohammed SalemLe conseguenze dei raid israeliani a Gaza
Le conseguenze dei raid israeliani a Gaza  - Sputnik Italia, 1920, 16.05.2021
Seguici su
Continuano i raid aerei di Israele contro edifici palestinesi nella Striscia di Gaza, e il numero delle vittime civili continua a salire, mentre la fine del conflitto sembra molto lontana.
Questa mattina, l'aviazione israeliana ha completamente distrutto l'edificio del ministero del Lavoro nella Striscia di Gaza e danneggiato il ministero dello Sviluppo Sociale, ha dichiarato Salama Marouf, capo dell'ufficio stampa del governo nell'enclave palestinese.
"A seguito dei bombardamenti, l'edificio del ministero del Lavoro è stato completamente distrutto, e anche la costruzione del ministero dello Sviluppo Sociale, i suoi magazzini e gli edifici circostanti ha subito danni significativi", ha detto in un comunicato.
Le IDF hanno sostenuto che il loro jet da combattimento aveva colpito la casa di un comandante di battaglione di Hamas, Jabalia.
Secondo le ultime informazioni, gruppi palestinesi hanno sparato 2.900 razzi contro Israele, 1.150 dei quali sono stati respinti dal sistema di difesa Iron Dome. A Israele si contano dieci morti, circa 50 feriti gravi e centinaia di feriti.
Israele, a sua volta, sta attaccando ripetutamente la Striscia di Gaza con missili e attacchi aerei. Secondo il ministero della Salute palestinese, il numero di palestinesi uccisi negli attacchi aerei israeliani nella Striscia di Gaza è salito a 181, tra cui 52 bambini. 1.225 persone sono rimaste ferite.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала