Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Reithera, Colosimo (FdI): "Dopo le mascherine, abbiamo buttato altri milioni"

© FotoCorte dei Conti Roma e regione Lazio
Corte dei Conti Roma e regione Lazio - Sputnik Italia, 1920, 15.05.2021
Seguici su
Lo stop della Corte dei Conti al finanziamento del governo italiano alla biotech romana Reithera getta un'ombra sul futuro della sperimentazione. Chiara Colosimo, presidente della commissione Trasparenza Lazio, raggiunta da Sputnik Italia, chiede che si faccia chiarezza anche sui fondi messi in campo dalla Regione.
La Corte dei Conti ieri ha deciso di bloccare il decreto dello scorso febbraio con cui il governo aveva stanziato una parte del finanziamento destinato allo sviluppo del vaccino adenovirale anti-Covid da parte della società di Castel Romano, Reithera Srl, in collaborazione con l’INMI Spallanzani.
Una decisione che verrà motivata nei prossimi giorni, ma che getta un’ombra di incertezza sul futuro della sperimentazione, che al momento ha completato la fase due su 900 pazienti.
A scommettere sul “vaccino italiano” era stata anche la Regione Lazio, con 5 milioni di euro. L’azienda per ora ha fatto sapere di attendere “i rilievi per valutare l’impatto che la decisione avrà sull'operatività di ReiThera".
Nel frattempo i partiti d’opposizione in consiglio regionale, come Lega e Fratelli d’Italia, hanno presentato diverse interrogazioni per chiedere chiarimenti sulla questione, compreso il perché “non sia stata fatta almeno una manifestazione di interesse per affidare una cifra così importante”.
Secondo il Codacons, che ha annunciato di essere pronto ad intraprendere una battaglia legale “in caso di danni economici per la collettività”, la ricusazione del visto sarebbe dovuta alla “inadeguatezza del piano finanziario giacché non veniva chiarito quali erano le spese sostenute dalla società da ammettere a rimborso, e che avrebbero dovute essere limitate a quelle afferenti il vaccino e non altre”.
Per capire quale potrebbe essere l’evoluzione della vicenda, Sputnik Italia ha intervistato Chiara Colosimo, consigliere regionale del Lazio di Fratelli d’Italia, presidente della commissione Trasparenza e vice presidente della commissione speciale per l’emergenza Covid.
— Cosa succederà adesso?
Euro - Sputnik Italia, 1920, 14.05.2021
Vaccino italiano Reithera, Corte dei Conti dice no a 81 milioni di investimenti. Finita l’avventura?
— Ancora ci si chiede perché Speranza andava sfiduciato? Ma soprattutto è mai possibile che Arcuri non ne abbia fatta una giusta nemmeno per errore? Ad ogni modo succede che abbiamo perso una grande occasione, già quando la Regione Lazio da sola decise di provarci ed il Conte uno latitò fu uno scandalo. Ora lo scandalo nello scandalo è che abbiamo anche buttato altri milioni, dopo quelli delle mascherine, in era Covid.
— Quello di Reithera non è il solo vaccino italiano in fase di sperimentazione. C’è anche quello della Takis che si basa su una tecnologia più innovativa. Andava fatta una gara d’appalto per assegnare questi fondi e permettere a più soggetti di proporsi?
— Ancora si dibatte di brevetti con scarsi risultati e noi che il vaccino potevamo farlo in casa, grazie all’eccellenza dello Spallanzani abbiamo pensato ad affossarlo. I tempi delle gare sono sicuramente più lunghi, ma se Takis farà la differenza qualcuno ne avrà approfittato.
— Nei mesi scorsi qualcuno aveva fatto notare come Reithera fosse controllata al 100 per cento da una società svizzera e che si sarebbe avvalsa della collaborazione con due aziende europee per garantire la produzione…
— Non credo che in Italia non ci fossero società in grado e con la voglia di investire in una scoperta che potesse ridarci la normalità, ma francamente su un tema così importante la nazionalità della società viene dopo. Quello che non è opportuno è che gli italiani stiano ancora ad elemosinare le dosi dalle multinazionali.
— Di chi sono le responsabilità di questa situazione?
— Non è mio compito dirlo. Certo è che se qualcuno si è arricchito su un investimento che invece poteva portarci fuori dal tunnel prima, deve pagare.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала