Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Manifestazione contro ddl Zan, gruppo dei centri sociali prova a intervenire e la Polizia li blocca

© Sputnik . Evgeny UtkinPiazza del Duomo a Milano, Italia
Piazza del Duomo a Milano, Italia - Sputnik Italia, 1920, 15.05.2021
Seguici su
Oggi in piazza Duomo un gruppo di persone riunite per manifestare il proprio dissenso contro il decreto Zan sull’omofobia, è stato oggetto di un tentativo di incursione da parte dei centri sociali.
La Polizia di Stato ha intercettato il gruppo sul lato dell’Arcivescovado di Milano e li ha bloccati evitando che potessero entrare in contatto con l’iniziativa contraria al ddl Zan organizzata da “Pro vita e famiglia”, dove era presente anche il senatore della Lega Simone Pillon e il segretario del partito Matteo Salvini.
I giovani hanno tentato di sfilare in piazza Duomo accompagnati dagli immancabili fumogeni, da uno striscione con la scritta “Ddl Zan subito” e con diverse bandiere arcobaleno che dovrebbero essere simbolo di pace.
La Polizia di Stato ha fatto deviare il corteo verso piazza Fontana, poi i giovani si sono diretti verso l’Università Statale di Milano.
Altri tentativi sono stati bloccati dalla polizia alle ore 15 e alle ore 16.
La manifestazione contro il ddl Zan si è conclusa alle ore 17.
Lo ha scritto il senatore Pillon su Twitter accompagnando le parole con alcune foto che mostrano una piazza piena.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала