Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Vaccini, Bassetti: "Mix di dosi senza problemi un bel messaggio per il futuro"

© Yuriy Strelets / Vai alla galleria fotograficaVaccinazione
Vaccinazione - Sputnik Italia, 1920, 14.05.2021
Seguici su
Di questi giorni il resoconto dell'Agenzia europea per i medicinali EMA sulla possibilità di mescolare diverse dosi di vaccini anti-Covid senza rischi ed effetti collaterali gravi, a fronte anche di un maggiore implemento di farmaci diversi per favorire le campagne vaccinali.
Dopo le delibere dell'EMA sulla sicurezza di essere vaccinati con farmaci appartenenti ad aziende diverse, Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e uno dei volti più conosciuti nell'ambito dell'emergenza Covid, ha commentato con parole di speranza le nuove possibilità per il futuro che tale scoperta offre.
"Sapere che, qualunque vaccino io abbia fatto prima, posso comunque andare a fare un altro vaccino e non cambia niente, anzi ho una buona risposta, penso sia importante", ha sostenuto Bassetti, intervistato da Adnkronos, riferendosi soprattutto al mix AstraZeneca-Pfizer per la prima e la seconda dose.
Fiale con vaccini anti-COVID Pfizer ed AstraZeneca - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Cocktail dei vaccini AstraZeneca e Pfizer provoca effetti collaterali più frequenti ma lievi
Lo stesso virologo si è infatti dovuto ricredere sulle sue precedenti affermazioni quando aveva raccomandato di non mescolare i vaccini, a fronte delle nuove scoperte. Bassetti ha sottolineato l'importanza che il mischiare i vaccini può avere in futuro, specialmente quando verrà il momento di inoculare la terza dose di vaccini tra novembre e gennaio, ampliando così la scelta di farmaci disponibili per la popolazione.
"Anche in Italia già da subito bisognerebbe dire che i vaccinati possono evitare di mettere la mascherina", ha continuato poi l'infettivologo, riagganciandosi al suo discorso precedente di rimuovere l'obbligo delle mascherine una volta raggiunti i 30 milioni di vaccinati, tema al momento molto caldo a seguito delle nuove linee guida dei Centers for Disease and Prevention CDC americani, secondo le quali le persone che hanno completato il percorso vaccinale hanno il pieno diritto di tornare alla vita normale senza restrizioni, obbligo di mascherine e distanziamento.
"I CDC si erano già espressi più di un mese fa sul fatto che tra vaccinati la mascherina potesse essere tolta e che per i vaccinati si potesse non fare la quarantena né i tamponi di controllo nel caso si venisse a contatto con un contagiato", ha ricordato Bassetti. "Mi pare sia una decisione di assoluto buonsenso e mi auguro che presto un po' di buonsenso possa essere ripristinato anche nel nostro Paese".
Bassetti ha inoltre rassicurato che la possibilità di trasmissione del virus da un vaccinato a una persona scoperta è "infinitesimale", in quanto la carica virale del vaccino è del 90% inferiore rispetto a un infetto normale.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала