Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nuovo record del debito pubblico Italia: a marzo sale a 2.650 miliardi di euro

© Sputnik . Vladimir Sergeev / Vai alla galleria fotograficaBanca d'Italia
Banca d'Italia - Sputnik Italia, 1920, 14.05.2021
Seguici su
Ancora un nuovo record per il debito pubblico italiano, dovuto alla maggiore spesa delle Pubbliche amministrazioni impegnate nel disastro economico causato dalla pandemia.
Il debito pubblico delle Pubbliche amministrazioni cresce, portando a un nuovo record il debito pubblico dell’Italia che raggiunge i 2.650,9 miliardi di euro, con un incremento di 6,9 miliardi di euro rispetto al mese di febbraio 2021. Sono i dati che emergono dalla pubblicazione “Finanza pubblica: fabbisogno e debito”, pubblicato venerdì dalla Banca d’Italia.
A far aumentare il debito pubblico è il fabbisogno (25,3 miliardi di euro), che va a compensare la riduzione delle disponibilità liquide del Tesoro che sono a 84,6 miliardi di euro.
In particolare aumenta il debito delle Amministrazioni centrali di 7,7 miliardi di euro, mentre diminuisce di poco l’indebitamento delle Amministrazioni locali di circa 0,8 miliardi di euro. Resta invece invariato l’indebitamento degli Enti di previdenza.

Il debito detenuto dalla Banca d’Italia

Il debito italiano detenuto della Banca d’Italia, a fine marzo, era pari al 22,2% che corrisponde al +0,4% rispetto al mese precedente.
Aumentata anche la vita media residua del debito a 7,4 anni.

Le erogazioni del Sure

Nel mese di marzo, rende noto la Banca d’Italia, sono state emesse due ulteriori quote dei prestiti previsti nell’ambito dello strumento europeo di sostegno alla disoccupazione, il Support to mitigate Unenmployment Risks in an Emergency (SURE).
Erogati quindi 5,7 miliardi di euro, per un totale di 26,7 miliardi di euro.

Le entrate tributarie

Aumentate le entrate tributarie nel mese di marzo del +9,8% con una raccolta totale che ha raggiunto i 30,1 miliardi di euro (+2,7 miliardi).
Nel primo trimestre del 2021 le entrate tributarie sono state pari a 96 miliardi, in aumento dell’1,1% rispetto allo stesso periodo del 2020.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала