Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Palestina chiede agli Usa di intervenire per porre fine "all'aggressione" di Israele

© AFP 2021 / Anas BabaLancio di missili dalla città di Gaza controllata dal movimento palestinese di Hamas
Lancio di missili dalla città di Gaza controllata dal movimento palestinese di Hamas - Sputnik Italia, 1920, 14.05.2021
Seguici su
L'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) ha incolpato Israele per l'escalation ed ha esortato gli Stati Uniti ad intervenire immediatamente per porre fine "all'aggressione israeliana", si afferma in una dichiarazione.
"Il presidente (Mahmoud Abbas) si è schierato contro il proseguimento di questa attività criminale ed ha invitato l'amministrazione statunitense ad intervenire immediatamente e rapidamente per fermare l'aggressione israeliana e per tenere la situazione sotto controllo", si legge in un comunicato pubblicato su Facebook.
La situazione al confine tra Israele e la Striscia di Gaza palestinese si è aggravata lunedì scorso. Dall'inizio dell'escalation sono stati lanciati circa 1.800 razzi dalla Striscia di Gaza in territorio israeliano, circa 430 dei quali sono esplosi nell'enclave palestinese, ha fatto sapere oggi l'esercito israeliano. Secondo gli ultimi dati, sette civili e un soldato sono stati uccisi in Israele. Israele ha inoltre effettuato centinaia di raid e bombardamenti nella Striscia di Gaza. Secondo il Ministero della Salute palestinese, 131 palestinesi sono rimasti vittime di attacchi israeliani, 900 persone sono rimaste ferite.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала