Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Una città su quattro nel mondo impotente di fronte ai cambiamenti climatici

© AP Photo / Michael ProbstПоезд проезжает по железной дороге на затопленной местности в Германии
Поезд проезжает по железной дороге на затопленной местности в Германии  - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Seguici su
Il 25% delle città del pianeta non ha i mezzi per difendersi dalle devastazioni del cambiamento climatico, scrive il Guardian, con riferimento ad uno studio del Carbon Disclosure Project (CDP).
Le aree metropolitane si trovano sempre più ad affrontare i problemi causati dal riscaldamento globale. Gli esperti hanno controllato 800 grandi insediamenti e hanno scoperto che il 43% di loro non ha un piano per affrontare la crisi climatica. Un quarto delle città non ha nemmeno abbastanza fondi per programmi ambientali e molti contano sui finanziamenti del bilancio statale: si trovano in questa situazione Rio de Janeiro, Columbus e Southend (Regno Unito).
Secondo gli autori dello studio, lo scorso anno 422 città avevano 1.142 progetti per adattarsi alla crisi climatica. La loro attuazione avrebbe richiesto una spesa da 72 miliardi di dollari, ma i programmi non hanno ricevuto finanziamenti. Alcuni Paesi hanno iniziato a risparmiare denaro installando fonti di energia rinnovabile, ma i vantaggi dell'adattamento a condizioni meteorologiche estreme non sono abbastanza univoci.
Allo stesso tempo gli esperti hanno individuato diverse megalopoli che si adattano bene ai cambiamenti climatici: in particolare il discorso riguarda Londra, Bristol, Los Angeles e Atene. Nella capitale greca, ad esempio, vengono piantati tetti e alberi per rinfrescare le strade surriscaldate. E a Bristol si stanno costruendo difese contro le inondazioni.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала