Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sondaggi elettorali elezioni Roma: è partita Raggi vs Gualtieri, ma Calenda non ci sta

© Foto : Agenzia Nova / Marco MinnaVirginia Raggi, sindaco di Roma Capitale
Virginia Raggi, sindaco di Roma Capitale - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Seguici su
Virginia Raggi è la candidata da battere alle prossime elezioni comunali a Roma, lo affermano anche i sondaggi. La battaglia per la conquista del Campidoglio è apertissima.
La battaglia per conquistare Roma capitale è contenuta tutta in una manciata di voti secondo i sondaggi elettorali.
Quello realizzato da Izi per il quotidiano La Repubblica, presenta una situazione in cui il 26,9% dei rispondenti premiano Virginia Raggi sindaco uscente, seguita dal centrodestra con Guido Bertolaso al 23%. Anche se quest’ultimo non ha sciolto la riserva sulla sua candidatura a sindaco di Roma e chissà che ora non si trasformi in una disfatta per il centrodestra, dopo tutti questi tira e molla e indecisioni: in politica non fanno mai molto bene.
Terzo giunge Roberto Gualtieri con il 18,5% dei voti, seguito a ruota da Carlo Calenda con il 14,3% che con il suo Azione non ne vuol sapere di chiamarsi fuori dalla competizione.
Vi è poi un 11,5% che non voterebbe nessuno di questi candidati, una platea di persone sui quali i candidati, veri o presunti, dovranno spendersi per convincerli.

Gualtieri vince al ballottaggio

Se il centrodestra non dovesse riuscire nel tentativo di presentare un candidato credibile, allora Gualtieri potrebbe farcela a raggiungere il ballottaggio insieme alla Raggi.
Qui Gualtieri avrebbe molte più possibilità di spuntarla perché coalizzerebbe tutto il centrosinistra. L’ex ministro dell’Economia ottiene il 33,2% contro il 32,4% della Raggi: di un soffio vince.
Se Gualtieri, invece, dovesse andare al ballottaggio con Bertolaso, allora il primo otterrebbe il 37,7% dei voti e batterebbe il centrodestra che non supererebbe il 33,6% dei voti.
In caso di ballottaggio Raggi vs Bertolaso, invece, la sindaca uscente vince 37% a 22,9%.

L’outsider Calenda

Carlo Calenda toglie voti al centrosinistra in particolare, e per Gualtieri questo è un grosso problema. Nel caso in cui l’outsider Calenda dovesse presentarsi secondo al primo turno e andare al ballottaggio con la candidata del M5S, allora Calenda vincerebbe 34,3% a 32,7%, secondo questo sondaggio elettorale.
Calenda vince anche contro il povero Bertolaso che sogna la poltrona di casa: 38,4% a 32,1%.
Insomma, Bertolaso ne esce sempre sconfitto in questo sondaggio e la partita sembra quindi giocarsi sui tre candidati Raggi, Calenda, Gualtieri.
Se il centrodestra dovesse presentare un altro nome, toccherà riscrivere tutto.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала