Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Sirene anti-razzo a Israele durante raduno di fedeli alla moschea di Al-Aqsa

© Sputnik . Ajwad JradatI militanti nella Striscia di Gaza hanno lanciato oltre 600 razzi contro Israele, di cui 200 sono stati intercettati dal sistema di difesa missilistico israeliano Iron Dome
I militanti nella Striscia di Gaza hanno lanciato oltre 600 razzi contro Israele, di cui 200 sono stati intercettati dal sistema di difesa missilistico israeliano Iron Dome - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Seguici su
All'inizio della giornata, l'ala militare di Hamas, le Brigate Al-Qassam, ha riferito di un attacco a Gerusalemme, dopo aver lanciato una raffica di razzi su Tel Aviv. Le sirene nella capitale israeliana sono state attivate almeno due volte in mezz'ora, con segnalazioni del sistema di difesa aerea Iron Dome che ha intercettato dozzine di missili.
Sirene di allerta rossa, che avvisano di un possibile attacco missilistico, sono risuonate nel sud di Israele nella città di Kerem Shalom, situata al confine tra Israele e la Striscia di Gaza vicino alla città palestinese di Rafah.
Secondo quanto riportato dai media locali, dei missili palestinesi sono stati segnalati in diverse aree di confine dello Stato ebraico.
Prima che le sirene abbiano risuonato, si sarebbe impostata una calma di tre ore sui cieli israeliani.
Più sirene sono state sentite anche sulla città di Sderot e sui suoi insediamenti circostanti, che sono anche vicini al confine. Sirene anti-missili sono anche state attivate per la terza volta nella mattinata nelle città israeliane lungo il confine con Gaza, tra cui Nir Oz, Nirim ed Ein Hashlosha.
Mercoledì sera, il gruppo armato palestinese, la Jihad islamica, ha dichiarato che come rappresaglia ai recenti attacchi aerei delle IDF condotti nella Striscia di Gaza, i combattenti avrebbero fornito "una risposta ancora più ampia".
Secondo quanto riportato dai media, citando telecamere in diretta dall'interno della città di Gaza, un'esplosione è stata registrata entro i limiti della città, anche se non è stato immediatamente chiaro cosa abbia causato l'esplosione.
Nell'ultimo giorno, le sirene sono risuonate nel sud, nel centro e, per la prima volta, nel nord di Israele. Secondo quanto riferito, l'aeroporto internazionale Ben Gurion di Tel Aviv è stato costretto a girare un aereo in arrivo a causa del pericolo di un lancio di razzi.
Da quando lunedì è scoppiato l'infuocato conflitto, gruppi palestinesi hanno sparato oltre 1.500 razzi contro Israele da Gaza, e altri 350 razzi non hanno attraversato il confine e sono esplosi all'interno della Striscia.
Il sistema di difesa missilistica Israeliano Iron Dome ha intercettato la maggior parte di loro, secondo le Forze di Difesa Israeliane.
A seguito degli attacchi missilistici, sei israeliani sono stati uccisi e più di 200 sono rimasti feriti. Israele ha attaccato la Striscia di Gaza, uccidendo 67 persone, hanno riferito le autorità palestinesi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала