Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Al Bano su Fedez: “Ho letto le cose che cantava nei suoi pezzi di qualche anno fa”

© Sputnik . Mikhail Fomichev / Vai alla galleria fotograficaAl Bano, il concerto a Mosca
Al Bano, il concerto a Mosca - Sputnik Italia, 1920, 13.05.2021
Seguici su
Al Bano bacchetta Fedez sul ddl Zan, e per i suoi prossimi 78 anni vorrebbe un regalo molto speciale. Poi si prepara all'incontro con Putin.
Il cantante pugliese Al Bano, intervistato dal magazine Oggi, ha polemizzato con Fedez riguardo a quanto questi aveva affermato durante la festa del 1° maggio a San Giovanni in Laterano, difendendo il decreto legge Zan sull’omofobia.
Un intervento che ha creato uno strascico di polemiche infinito e che ha portato i quotidiani a ricordare a Fedez cosa scriveva nei suoi testi giusto qualche anno fa.
Anche Al Bano ha affermato di aver letto i testi delle sue canzoni e di non voler “neanche ripetere” quello che cantava Fedez “perché mi hanno sconcertato”.
“Ho letto in un articolo le cose che cantava nei suoi pezzi di qualche anno fa. Parole che non voglio neanche ripetere e che mi hanno sconcertato. Poi per carità sarà cambiato, ha avuto un bambino…”, ha detto ad Oggi.
Ad Al Bano ha “fatto piacere che a Sanremo abbia cantato Felicità con Francesca Michielin”, però ha aggiunto pungente: “Non capisco però perché fosse così triste mentre la cantava, mi piacerebbe lo spiegasse”.
In precedenza il primo firmatario della legge contro l'omotransfobia, il deputato del PD Alessandro Zan, aveva ringraziato Fedez per il coraggio dimostrato sul palco del concertone del Primo Maggio. 
Nel discorso tenuto sul palco Fedez ha fatto nomi e cognomi di esponenti del Carroccio che nel passato hanno espresso posizioni omofobe, come quella di “Giovanni De Paoli, consigliere regionale Lega Liguria: ‘Se avessi un figlio gay lo brucerei nel forno’”. 

I 78 anni di Al Bano e il regalo

Il prossimo 20 maggio Al Bano compirà 78 anni e l’unico regalo che vorrebbe “negli ultimi anni che mi restano da vivere”, è vedere Romina Power e Loredana Lecciso, “due donne intelligentissime” vivere “in armonia tra loro”.
Il cantante ricorda che “Loredana è arrivata molto dopo che Romina se n’era andata, non ha nessuna colpa, non mi ha strappato a nessuno”.

Cantare in presenza di Vladimir Putin

Il prossimo 6 giugno, poi, Al Bano sarà a Budapest all’apertura dei Campionati mondiali di judo. In quella occasione canterà anche in presenza del presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin.
Ma Al Bano prepara anche una eventuale partecipazione al Festival di Sanremo del 2022 e una serie di concerti da solista e con Romina.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала