Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Spezia, cede il ponte levatoio della Darsena di Pagliari durante la chiusura

© Vigili del FuocoCrollo del ponte levatoio della Darsena di Pagliari, La Spezia
Crollo del ponte levatoio della Darsena di Pagliari, La Spezia - Sputnik Italia, 1920, 12.05.2021
Seguici su
Stamani è ceduto il ponte della darsena di Pagliari, a La Spezia. Fortunatamente non ci sono stati feriti poiché al momento del cedimento il ponte si trovava in fase di manovra e le sbarre di chiusura erano abbassate per bloccare il transito veicolare.
Questa mattina i vigili del fuoco sono intervenuti in via Pagliari, a La Spezia, dove alcuni disagi sono stati causati dal cedimento del ponte levatoio della Darsena. Al momento la strada è stata chiusa alle auto e ai pedoni, e il traffico è stato convogliato sulle vie limitrofe.
Fortunatamente l'incidente non ha provocato feriti in quanto, al momento dell'accaduto, il ponte era in fase di manovra e di conseguenza le sbarre di chiusura erano abbassate bloccando il transito veicolare. Inoltre non è crollata la parte in cemento, ma solo la parte mobile, quella che si apre e si chiude per far passare le barche.

Motivazioni del crollo

​Il ponte, alzatosi per permettere alle barche di passare, al momento della chiusura è collassato probabilmente per regioni tecniche. Sono tuttavia tuttora in corso le indagini per scoprire le cause del cedimento. Sul sito sono intervenuti Vigili del Fuoco e polizia.
"(Il ponte sembra essere crollato, ndr) per il cedimento di un pistone del meccanismo di apertura e chiusura della stesso. Dopo il passaggio di una barca, mentre si stava richiudendo, un ingranaggio del movimento avrebbe ceduto, facendo collassare la struttura" ha spiegato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, rassicurando i cittadini che l'evento non dovrebbe comportare problemi al traffico cittadino.
Il governatore ha affermato di essere in contatto da questa mattina con il sindaco di La Spezia Pierluigi Peracchini e l'assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone, entrambi sul posto.

Il commento sull'accaduto del sindaco di La Spezia

"La città si è svegliata bruscamente con la rottura del ponte sulla darsena Pagliari, ma la buona notizia è che non ci sono stati feriti. Sono da questa mattina in contatto con l’Autorità di Sistema Portuale, da cui dipendono la competenza e responsabilità sui controlli e sulla manutenzione del ponte. Mi auguro che, dopo tutte le verifiche del caso, l’Autorità di Sistema si attivi prontamente per il ripristino della struttura, perché l’immagine della città della Spezia non può essere associata a un ponte crollato, soprattutto nel momento in cui vi è la ripartenza dall’emergenza Covid-19" ha affermato il primo cittadino di La Spezia.
​"Da parte di tutta l’Amministrazione, esprimo massima solidarietà e collaborazione per le attività economiche che insistono sulla zona del ponte e per i disagi ai cittadini conseguenti a questo evento. Un sentito ringraziamento ai vigili del fuoco e a tutte le forze dell’ordine che sono prontamente intervenute sul posto. La nostra polizia municipale e le nostre squadre tecniche della Mobilità sono prontamente intervenute per le modifiche ad una viabilità alternativa, e le ringrazio per il loro efficiente lavoro" ha concluso Peracchini.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала