Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Elezioni amministrative, Letta: "A Roma e Torino non c'è possibilità di convergenza tra PD e M5S"

© AP Photo / Riccardo De LucaEnrico Letta, segretario del Partito Democratico
Enrico Letta, segretario del Partito Democratico - Sputnik Italia, 1920, 12.05.2021
Seguici su
La chiusura netta del segretario dem arriva dopo che il sindaco di Torino, Chiara Appendino, aveva già annunciato il mancato appoggio del M5S al PD.
Ormai è ufficiale, il Partito Democratico e il Movimento Cinque Stelle correranno separati alle elezioni amministrative per i comuni di Torino e Roma.
A certificarlo, in queste ore, è stato il segretario dem Enrico Letta, che ha escluso categoricamente qualsivoglia tipo di collaborazione con i grillini nei due capoluoghi di regione.
"Sono due città dove nel 2016 il Pd ha straperso e dove sono andate al governo due sindache sul cui operato il nostro giudizio è negativo: non c'è possibilità di alcuna convergenza", ha spiegato Letta.
In particolare, commentando la situazione relativa alla capitale, Letta ha spiegato che la mancata convergenza tra i due partiti è dovuta in gran parte alla ricandidatura di Virginia Raggi, un primo cittadino che secondo il leader dem ha determinato una discesa di Roma "nella scala italiana, europea, globale".
"E' per questo che abbiamo deciso che non potevamo che andare al voto da soli, vista la volontà di Virginia Raggi di candidarsi", ha concluso Letta, sottolineando che il rapporto con il M5S va comunque avanti.
Roberto Gualtieri, Ministro dell'Economia e delle Finanze - Sputnik Italia, 1920, 10.05.2021
Elezioni, Gualtieri: Raggi non è stata all’altezza, farò ripartire Roma

Le amministrative a Roma e Torino

Le elezioni amministrative della capitale erano in programma a giugno, ma sono state rinviate a causa della pandemia di Covid al prossimo autunno, in una data compresa tra il 15 settembre ed il 16 ottobre
Tra i candidati, oltre al sindaco uscente, figurano tra gli altri l'ex ministro dell'economia Roberto Gualtieri, e Carlo Calenda, leader di Azione.
A Torino, invece, le elezioni potrebbero tenersi il week end del 10 e 11 ottobre. In caso di ballottaggio si tornerà alle urne due settimane più tardi.
L'attuale sindaco, Chiara Appendino ha già annunciato che non si ripresenterà, nonostante avesse ricevuto una proroga per la regola dei due mandati.
Al momento l'unico candidato già annunciato è quello del centrodestra, che correrà unito a supporto della figura di Paolo Damilano.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала